Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
  • image
  • image
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • parco sud
  • parco sud
  • image
Previous Next

Il bilancio della Teem del 2016 a -36,3 milioni.
Autostrada inutile e dannosa
prevedevano le Cassandre ambientaliste

16 maggio 2017. Il sistema autostradale Teem (Tangenziale est esterna Milano) ha sottratto quasi 500 ettari di suolo libero di cui 450 ettari suoli agricoli: il 70% (342 ettari) erano in provincia di Milano, molti di questi nel Parco Agricolo Sud Milano. L'opposizione degli ambientalisti, che ritenevano questa autostrada inutile e dannosa non è riuscita a fermare la devastazione e la perdita di terreni coltivati, con agricoltori ancora in attesa di rimborso degli espropri.
Oggi, a due anni dalla sua inaugurazione, possiamo affermare, con sconforto, che avevamo ragione noi: infatti, la società Teem, dopo avere chiuso il 2015 con perdite di 21,3 milioni, ha pubblicato i dati di bilancio del 2016: il rosso è salito a -36,3 milioni. E questo nonostante l'aumento delle tariffe -già spropositate- concesso dal Governo lo scorso anno, pari al 2,10%. Un altro aiutino è arrivato sempre dal Governo nel 2017, che ha autorizzato un ulteriore incremento dell'1,90% il pedaggio di questa autostrada privata, già favorita da un'elargizione a fondo perduto di 330 milioni, voluto dal governo Letta. Certo, i ricavi dei pedaggi sono quasi raddoppiati (da 24 a 45 milioni), ma gli oneri finanziari e gli ammortamenti stanno zavorrando verso il fondo la società: i primi sono passati da 58 a 71 milioni, i secondi da 5 a 9 milioni.
Intanto le tangenziali interne di Milano continuano a incrementare il loro traffico (+0,7% nel 2016). Altro che benefici di alleggerimento delle code e diminuzione dello smog!

Aggiungi commento


Il video del mese

Il video del mese è dedicato a uno dei tanti gioielli del Parco Sud: il santuario di Santa Maria alla Fontana, situato ai margini del comune di Locate Triulzi, feudo della famiglia nobile milanese Trivulzio Belgioioso. L’edificio, risalente al XVI - sec. XVII, si articola su tre piani, di cui due al di sotto del livello stradale, e presenta peculiarità costruttive che sono di grande interesse sia per la complessità delle fasi evolutive e l’ampiezza del periodo in cui sono avvenute (tuttora in studio) sia per la conoscenza dell’edilizia storica dell’intera regione a sud di Milano. Oggi, purtroppo, il paesaggio in cui il complesso è inserito non ha mantenuto i segni storici dell’uso del territorio (dalla regolazione delle acque ai percorsi di collegamento tra le costruzioni rurali, ecc). Una mega struttura commerciale è stata aperta. nei suoi pressi, distruggendo l'incanto di quanto circondava questo antico edificio ecclesiastico. Il video è stato realizzato da WebANTV.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano