Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • parco sud
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • image
  • parco sud
Previous Next

Ma siamo matti? Il Giardino degli aromi rischia di sparire


È già sulla carta, approvato dal Pgt di Milano e dalla Provincia, il progetto che ad Affori, nell’area dell’ex Paolo Pini, prevede la costruzione di palazzine di housing sociale e la sede di una nuova Asl. Un progetto che mette a rischio la sopravvivenza del Giardino degli Aromi, un’esperienza di Libero orto divenuto ormai il punto d'incontro tra persone e settori che nella metropoli sognano un contatto con la natura. Non l’orticello singolo, ma orto (anche frutteto) partecipato, dove creatività e cooperazione possono effettivamente esplorare le potenzialità umane che vanno oltre il conto in banca delle singole persone.

Luogo d'incontro e di creatività

Una realtà che coinvolge ex pazienti, giovani, anziani e famiglie, abitanti del quartiere, scuole e tirocinanti provenienti dai Centri Psicosociali e dipartimenti di salute mentale, cui ora si affiancano anche architetti paesaggisti, come Francesca Neonato che, intervistata dal Corriere della Sera del 24 dicembre, così si esprime: “Non si tratta di disconoscere l’importanza del progetto di housing sociale, ma di gestire un processo già in atto: orti comunitari che sono il baluardo sociale di un’area metropolitana considerata ‘difficile’. Per questo stiamo cercando di riportare la Provincia a più miti consigli, affinché non sia rasa al suolo una delle esperienze più belle e significative di questa città”.
I sostenitori del Giardino degli Aromi hanno scritto a Pisapia e a Podestà per chiedere un incontro. Buona Fortuna.

Aggiungi commento


Il video del mese

Il video del mese, questa volta dedicato alla fruizione del Parco Agricolo Sud Milano. Realizzato da Città Metropolitana, offre spunti per godere delle bellezze del parco, ma anche dei suoi prodotti agricoli, anche da gustare già pronti. Numerose le cascine trasformate in agriturismo, in cui poter passare un fine settimana all’aria aperta. Dove informarsi? Nei numerosi Punti Parco. Il video è del 2016, per cui ne manca qualcuno: se visitate il nostro sito trovate l’elenco aggiornato. Buon divertimento a grandi e piccoli.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano