Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
  • image
  • image
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • parco sud
Previous Next

Lo strano caso di nutrie morte
e arance gettate sui prati a Basiglio
Semplice coincidenza o qualcuno usa i veleni?

18 febbraio 2018. La prima segnalazione risale a due giorni fa, quando una signora che portava a spasso il cane ha notato nutrie morte lungo la striscia di terreno alberato che costeggia via dei Longobardi a Basiglio, delimitato dal corso d’acqua Cavo Villamaggiore. Fin qui nulla di strano, se non la vicinanza di arance tagliate a metà, sparse sul prato. Dopo un rapido passaparola, la segnalazione è arrivata alla sentinella Tony Bruson, dell’Associazione per il Parco Sud Milano Onlus, che ha allertato Valerio Marazzi, assessore all’ambiente di Basiglio. Questi, a sua volta, ha avvisato del fatto la polizia metropolitana, che il 16 febbraio ha reperito due nutrie morte.
Ieri, due sentinelle dell’associazione e due GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) hanno perlustrato la zona: le nutrie trovate morte in un tratto di duecento metri del corso d’acqua sono salite a tre. Strano quantitativo di frutta trovata sui prati, anche a una decina di metri dalle case di Milano 3: soprattutto arance tagliate a metà, ma anche una banana e un peperone spaccati in due.
Siamo, come si vede anche dalla foto, a ridosso delle case, in un tratto dove è uso portare a spasso i cani, e siamo perciò ben lontano dai casi -segnalati in altri comuni (clicca qui)- di qualche agricoltore che spande veleni sui campi coltivati, più preoccupato del raccolto che della salute pubblica.

Davvero c'è chi sparge frutta al veleno?

La moria al momento è contenuta e potrebbe anche essere una coincidenza la morte di tre nutrie in un’area ristretta: è pur sempre la stagione più inclemente.
Come altra coincidenza potrebbe essere la frutta tagliata e gettata nel prato, a ridosso del corso d’acqua. In questo caso si potrebbe addirittura pensare a uno zoofilo di buon cuore, che sta cibando le amate bestiole!
Abbiamo perciò chiesto di raccogliere e analizzare la frutta in terra: se ci si trovasse del veleno, in questo caso bisogna far subito togliere la voglia a questo X&?@!Z (scegliete voi l’aggettivo) di mettere a rischio gli animali domestici e selvatici dell’area, personaggio che ha evidentemente un rapporto conflittuale con la natura. E forse anche col suo cervello.

 

Aggiungi commento


Il video del mese

Il video del mese, questa volta dedicato alla fruizione del Parco Agricolo Sud Milano. Realizzato da Città Metropolitana, offre spunti per godere delle bellezze del parco, ma anche dei suoi prodotti agricoli, anche da gustare già pronti. Numerose le cascine trasformate in agriturismo, in cui poter passare un fine settimana all’aria aperta. Dove informarsi? Nei numerosi Punti Parco. Il video è del 2016, per cui ne manca qualcuno: se visitate il nostro sito trovate l’elenco aggiornato. Buon divertimento a grandi e piccoli.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano