Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
Previous Next

Milano, ecco i 26 progetti vincitori
del Bando alle periferie
per cambiare e migliorare i quartieri

10 agosto 2018 – Il Comune di Milano, con il Bando alle periferie, edizione 2018, ha selezionato 26 tra i 170 progetti presentati da centinaia tra fondazioni, associazioni di volontariato, di promozione sociale, sportiva, culturale, di food policy e sostenibilità ambientale, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita in tutti i quartieri milanesi, di articolare ed arricchire le offerte e le opportunità per chi li abita. Per il secondo anno consecutivo, la risposta della città è stata pronta e la partecipazione importante, segno della vitalità e della diffusione capillare delle realtà sociali che animano Milano. Dopo la straordinaria adesione rilevata, il Bando alle periferie non solo viene replicato, ma anche sistematizzato: verrà lanciato ogni anno con un finanziamento disponibile di un milione di euro. Il processo di presentazione delle candidature, per la prima volta on-line, è stato accelerato e semplificato. Per conoscere i progetti dei 26 vincitori 
Nel sito del Comune si trova la graduatoria delle 26 proposte (qui sotto una sintesi) che si sono aggiudicate il sostegno dell’Amministrazione del bando messo a punto dalla Direzione di Progetto Sviluppo e Coordinamento Strategico Periferie che, con un milione di euro di finanziamento, quest’anno ha una capienza quasi raddoppiata rispetto al 2017. Anche i progetti vincitori sono aumentati (l’anno scorso furono 14): 11 si riferiscono a progetti che si terranno in ciascuno dei cinque ambiti già individuati dall’Amministrazione nel 2017 (Giambellino-Lorenteggio, Corvetto-Chiaravalle-Porto di Mare, Adriano-Padova-Rizzoli, Niguarda-Bovisa e Qt8-Gallaratese), 3 interessano trasversalmente tutti i cinque ambiti e 12 verranno realizzati negli altri quartieri della città.
Tutti i progetti sono pensati su misura per i quartieri e le comunità di riferimento, per coglierne le risorse e indirizzarle verso un processo di rigenerazione urbana creativo e responsabile, impensabile senza l’attivazione e la partecipazione delle associazioni presenti sul territorio, dei cittadini che lo abitano e dei servizi che vi sono insediati. Un processo che intende affiancare l’azione del Comune di riqualificazione delle periferie -che passa dalle case popolari al sistema viabilistico, dalle scuole ai grandi progetti di riconversione di edifici come di intere aree- di cui risulta efficacemente complementare.
Per realizzare le iniziative -e anche questa è una novità rispetto alla prima edizione- ci saranno dieci mesi di tempo, durante i quali i soggetti promotori saranno affiancati dall’Amministrazione con un’attenta attività di accompagnamento.
Del milione complessivo a disposizione, come previsto dal Bando, il finanziamento massimo per ogni attività è di 100mila euro nel caso dei progetti che interessano trasversalmente tutti i cinque ambiti territoriali (multi-ambito) e di 40mila euro nel caso degli altri progetti (mono ambito e altri quartieri). È prevista inoltre una quota di co-finanziamento a carico del soggetto proponente non inferiore al 10% del costo totale.

I 26 progetti vincitori

Progetti vincitori mono-ambito
NIGUARDA
 Progetto: Città-suono
Laboratori creativi sulla pratica sonora per bambini e ragazzi, ciclo di incontri e proiezioni sull’immagine in movimento, performance artistiche nello spazio pubblico per rafforzare i legami di comunità.
Promotori: Associazione culturale Terzo Passaggio
 


ADRIANO-RIZZOLI-PADOVA
 Progetto: VAMOnos
Lavoro di rete e animazione del territorio attraverso l’attivazione di lezioni di tai chi, kung fu e judo con l’obiettivo di attivare una mediazione rivolta ai giovani del quartiere che si trovano a vivere conflitti multiculturali.
 Promotori: La nave del sole
 


ADRIANO-PADOVA-RIZZOLI
 Progetto: Progetto Insieme - Adriano Padova
Costruzione di una squadra di Volley e una squadra di rugby composte da ragazzi del quartiere di età compresa tra 8 e 14 anni coinvolgendo circa 1600 giovani della zona.
Promotori: Cus Milano Rugby

ADS
 
NIGUARDA-BOVISA
 Progetto: Un cortile per tutti
Incontri e laboratori di teatro e narrazione per bambini e disabili, incontri per la promozione di stili alimentari sani. 
Promotori: Cascina Biblioteca Coop. di solidarietà sociale A.R.L. Onlus
 


QT8-GALLARATESE
Progetto: Alimentiamoci: il gusto, la salute, il benessere dello stare insieme nel quartiere. 
La Food policy deve dar luogo alla sedimentazione della produzione a km 0 e della realizzazione di piccoli mercati in cui vengono proposti i prodotti realizzati nelle cascine: per questo verranno organizzate visite alle cascine, attivati laboratori legati all’alimentazione e indicati percorsi per il recupero e la riscoperta del territorio.
 Promotori: Auser Milano Volontariato Onlus
 


BOVISA-NIGUARDA 
Progetto: MaDe.BoNi. Cantieri di cittadinanza attiva. 
Con l’obiettivo di valorizzare la storia dei quartieri, di ampliare l’offerta culturale e di promuovere la partecipazione attiva, saranno organizzati dibattiti su tematiche sensibili per la zona, laboratori di teatro e di fotografia, momenti enogastronomici per il consumo consapevole.
 Promotori: Associazione Verdi Ambiente e Società Aps onlus
 


CORVETTO
Progetto: #IncontrinCorvetto
 Percorsi turistici, racconti del quartiere dal punto di vista dei giovani, ciclobookcrossing, laboratori di gestione dei conflitti nel vicinato, corsi di italiano per stranieri per promuovere la cittadinanza attiva e valorizzare luoghi del quartiere.
Promotori: Associazione di Promozione Sociale Casa per la Pace Milano
 


GIAMBELLINO-LORENTEGGIO 
Progetto: SO.STARE CON L’ARTE 
Laboratorio artistico e musicale permanente di trasformazione urbana che ha come finalità principale quella di ricostruire, partendo dalle scuole, una proposta di presa in carico e cura del territorio urbano da parte dei cittadini che lo abitano.
Promotori: Associazione culturale Trillino selvaggio
 


CORVETTO-CHIARAVALLE-PORTO DI MARE 
Progetto: Chiaravalle: ti invito nel borgo, ti porto nel mondo. 
Laboratori di comunità ed eventi finalizzati a recuperare l’identità del borgo ricostruendo centri di aggregazione sociale e favorendo le relazioni tra i vecchi e i nuovi abitanti. 
Promotori: Passepartout
 


ADRIANO-PADOVA-RIZZOLI
 Progetto: Le alleanze dei corpi. 
Lavoro di relazione con i migranti attraverso le associazioni di quartiere, laboratori e masterclass con artisti e coreografi, lavoro di urban mapping con percorsi e camminate nello spazio urbano.
Promotori: Associazione Ariella Vidach-Aiep
 


GIAMBELLINO-LORENTEGGIO
 Progetto: GymBellino. 
Avvio alla pratica della boxe con il corso “prepugilistica boxe competition” rivolto ad adolescenti e adulti e avvio della scuola calcio “un’etica nel pallone” rivolta ai bambini fino ai 14 anni e promosso attraverso le scuole di zona.
 Promotori: Ardita Giambellino ASD
 


Progetti vincitori multi-ambito
 


Progetto: Together to move
. Riqualificare spazi urbani sotto utilizzati per farli rivivere, con interventi infrastrutturali per creare le condizioni di accessibilità, attraverso lo sport. Tra gli obiettivi quello di entrare nel Guinness dei primati realizzando la corsa a staffetta più partecipata, condivisa e inclusiva.
 Promotori: Unione italiana Sport per tutti Comitato Territoriale di Milano
 


Progetto: Super - il Festival delle periferie: esperienze e idee che fanno la città
L’obiettivo è promuovere le diversità culturali e sociali dei quartieri attraverso micro azioni di creatività come la festa popolare itinerante per dare un nuovo significato a luoghi, strade e mezzi pubblici o le interviste agli abitanti dei quartieri per costruire una “Human Simphony”.
 Promotori: Tumb Tumb
 


Progetto: Il fanciullino di Milano
. Mappatura delle periferie milanesi attraverso delle interviste con gli abitanti dei quartieri, degli incontri e dei laboratori d’arte. Prevista anche la realizzazione di un film documentario, un libro e un sito.
 Promotori: Compagnia teatrale Dionisi
 


Progetti vincitori Altri quartieri
GRECO 
Progetto: BinG – Binari Greco
Realizzazione di due murales di grandi dimensioni sotto le arcate ferroviarie, predisposizione di un orto didattico e condiviso e laboratori scolastici.
 Promotori: ABCittà società cooperativa sociale onlus
 


GRATOSOGLIO
 Progetto: Un quartiere per amico
Attivare laboratori espressivi e di convivenza (yoga, danzaterapia, musica, teatro, pittura) e coinvolgere i cittadini nella cura degli spazi comuni e nell’autoorganizzazione delle attività al fine di rafforzare la rete di relazioni all’interno del quartiere. 
Promotori: Fare Assieme
 


NAVIGLI-VIA GOLA 
Progetto: Smussare gli angoli: pratiche per (ri)generare convivenza. 
Accompagnamento alla formazione di squadre di inquilini impegnati nella cura e nella piccola manutenzione dei quartieri al fine di migliorare le forme di convivenza e mitigare le conflittualità.
 Promotori: Amapola progetti per la sicurezza delle persone e delle comunità
 


PONTE LAMBRO 
Progetto: Ponte Lambro tra storie e identità – il passato e il presente che si incontrano. 
Conservare la memoria storica del quartiere e promuovere il senso di comunità attraverso video-interviste con le persone anziane del luogo e con i nuovi abitanti, laboratori manuali artigianali e sull’utilizzo delle nuove tecnologie, incontri sull’educazione alla cittadinanza.
 Promotori: Società Cooperativa Sociale A.ME.LIN.C onlus
 


QUINTO ROMANO-FIGINO-QUARTO CAGNINO 
Progetto: 5 miglia da Milano
Progetto di rigenerazione del paesaggio fisico e sociale teso a restituire identità e attrattività alla zona con un festival delle arti sceniche attraverso il cosiddetto teatro comunità.
Promotori: Associazione Le compagnie Malviste

STADERA-CHIESA ROSSA
 Progetto: Open!
 Recuperare la memoria storica del quartiere e contrastare la marginalità attraverso l’animazione degli spazi pubblici aperti e degradati, la progettazione di percorsi multimediali, la realizzazione di eventi di arte partecipata sul tema degli spazi pubblici e condivisi. 
Promotori: Zero5 – laboratorio di utopie metropolitane cooperativa sociale
 


CORVETTO-CHIARAVALLE-PORTO DI MARE
 Progetto: Bloop Experience Milano
Trasposizione del Bloop festival di Ibiza, una rassegna dedicata alla street art. Il progetto prevede inoltre un’offerta di corsi di formazione su nuove tecnologie per visual art e comunicazione.
 Promotori: Associazione Lato Corto


CAGNOLA-VILLAPIZZONE
Progetto: La tua storia, il mio futuro. 
Percorsi di volontariato sociale e di tutela dei beni comuni, laboratori per adolescenti del quartiere di età compresa tra i 16 e i 18 anni, educazione alla cittadinanza globale nelle scuole. 
Promotori: Fondazione Pime


ABBIATEGRASSO-PONTE LAMBRO
 Progetto: Sport in the block – Periferie resilienti. 
Promuovere lo sport come pratica inclusiva e stile di vita attivo attraverso una formazione di qualità alle life skills in campo al fine di fornire strumenti concreti a bambini, adolescenti e giovani.
 Promotori: Altropallone Asd onlus


GHISOLFA
Progetto: Il teatro di tutti
. Un laboratorio di teatro in maschera con gli istituti scolastici del quartiere per stimolare l’inclusione e l’integrazione.
Promotori: Fondazione Paolo Grassi


GRATOSOGLIO Progetto: Cinema cibo e pedali in Gratosoglio
. Proiezioni gratuite di film, cene di palazzo, foodrider solidali che portino il cibo a persone fragili del quartiere.
 Promotori: Associazione Socio Culturale Milano Sud
 


QUARTO OGGIARO
 Progetto: Bisboccia a Quarto
. Rigenerare il campo bocce di via Lopez attivando attività di socializzazione nell’area (ad esempio la balera).
Promotori: AmbienteAcqua onlus

 

 

 

Aggiungi commento


 

 

 

Il video del mese

Eccoci nel Parco Agricolo del Ticinello: con i suoi 88 ettari è il quarto per superficie dei parchi milanesi. L’area confina a sud con via Selvanesco, a nord con via Dudovich, a ovest con l’area verde urbana di via Romeo e a Est con la rimanente area agricola sud milanese. Il Parco Ticinello fa parte del Parco Agricolo Sud Milano. La sua unicità risiede però nel suo carattere agricolo, l’elemento caratterizzante e valorizzante di questo parco urbano è il coesistere di attività agricola e utilizzo pubblico. L’agricoltura disegna ii paesaggio tipico della pianura lombarda, ovvero, filari di pioppi che delimitano i campi e costeggiano il fitto reticolo dei canali irrigui… Permangono all’interno del Parco due cascine, Campazzo e Campazzino, a testimonianza della vocazione strettamente agricola della valle del Ticinello.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano