Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • image
  • parco sud
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
Previous Next

L’unico polmone verde all’interno di S. Giuliano
diverrebbe una piscina: scelta urbanistica miope
WWF e ambientalisti: “lanceremo una petizione”

 

22 aprile 2019. Inquinamento ambientale, atmosferico, marino, animali in via d’estinzione. Oggi è la Giornata mondiale della Terra, istituita dalle Nazioni Unite nel 1970. Ma i politici, non solo quelli nostrani, si ostinano a non modificare i loro atteggiamenti nei confronti del nostro pianeta, Dice bene il WWF: miopia che continua a distruggere anche il nostro Bel Paese. Come a San Giuliano, a Lacchiarella, Rozzano e tanti altri comuni d’Italia. Perché mettiamo insieme il macro con il micro? È ovvio:ogni gesto, piccolo o grande, ha conseguenze sul nostro Pianeta. Anche l’abbattimento di decine di alberi di un’oasi del WWF, a San Giuliano Milanese, per far posto a una piscina. Un tema di cui abbiamo già scritto una decina di giorni fa. Ma gli amministratori locali non danno segni di ravvedimento, tanto che tutte le associazioni ambientaliste del Sud-Est Milano hanno emanato un duro comunicato stampa, qui riportato.
“L’amministrazione di San Giuliano Milanese sta valutando se rendersi protagonista di una scelta incomprensibile: distruggere il bosco di via de Nicola, oasi WWF da 1994 e tra i primi esempi di area urbana naturalistica in Italia.
L’unico polmone verde all’interno di San Giuliano si trasformerebbe in una piscina. Si costruirebbe in un contesto densamente abitato, dove rumore e traffico aumenterebbero e aumenterebbe anche la calura estiva.
Il suolo e gli ambiti naturali sono un bene comune prezioso e limitato, hanno effetti benefici per la vita delle persone e della comunità. Non tenerne conto significa non considerare la qualità della vita di una città moderna e popolosa e dei suoi abitanti. Sarebbe una scelta urbanistica miope, come quelle che hanno deturpato irrimediabilmente il nostro Paese. Sarebbe un pessimo segnale per tutti i giovani che, circa un mese fa, hanno manifestato in tutto il mondo affermando la necessità e l’urgenza di affrontare con coraggio le sfide ambientali.
Non siamo contro un nuovo centro sportivo per la città, chiediamo però che l’oasi non venga sacrificata e che si difenda un ambiente naturale esistente da più di 25 anni!
Ribadiamo all’amministrazione comunale quanto già abbiamo proposto per la variante al PGT (Piano di Governo del Territorio): nessun consumo di suolo e riutilizzo delle aree dismesse.
L’Oasi non è un buco da riempire, è un bosco vero e proprio, una struttura verde ricca di valore.
Bisogna garantire la presenza di verde compatto all’interno della città.
Se il progetto dovesse continuare, lanceremo una petizione per fermare questo scempio e difendere ciò che è un patrimonio di tutti.

Firme
Osservatorio permanente per il consumo di suolo nel Sud-Est Milano
(Italia Nostra, Amici di Carlotta, Legambiente, WWF, Slow Food, Desr, Libera, Comitato Tilt Vizzolo, Greesando)

 

 

 

Aggiungi commento


Il video del mese

Il video del mese è dedicato al Parco agricolo del Ticinello (nel Parco Sud), nell’area di piazzale Abbiategrasso, con metropolitana rossa: è un luogo dove poter anche vivere l’estate con musica, balli, pittura e passeggiate e soprattutto 88ettari di verde e alberi: un vero patrimonio salvato dalle lunghe mani di Ligresti, che avrebbe voluto farne luogo di orrendi palazzoni. Lo evidenziamo soprattutto per chi dovesse passare l’estate a Milano… e avesse voglia di vivere la natura, almeno per qualche ora. Ma sono tantissimi i posti per vivere l’estate a Milano. Dove informarsi per scoprire i tanti luoghi ricchi di bellezze naturali e storiche del nostro meraviglioso mondo? Nei numerosi Punti Parco: se visitate il nostro sito - www.assparcosud.org - trovate l’elenco aggiornato.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano