Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • image
  • image
  • parco sud
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
  • image
  • parco sud
Previous Next

Il sabato del NO ai nuovi centri logistici
biciclettata/manifestazione a Lacchiarella
L’adesione dei Sindaci della zona (tranne una)

8 maggio 2019. La contrarietà ai nuovi progetti di centri logistici a Lacchiarella, presentati da Carrefour e da Zust Ambrosetti, prenderà corpo sabato prossimo con una camminata/biciclettata che, dalle 9,30, si snoderà dalla frazione di Villamaggiore a piazza Risorgimento, davanti al Comune di Lacchiarella. La protesta, organizzata dal coordinamento No Logistiche sud Milano, intende dare corpo al diffuso senso di contrarietà presente tra i cittadini di Lacchiarella e non solo, vista l’adesione di una decina di sindaci del circondario. L’unica eccezione è la sindaca uscente di Lacchiarella Antonella Violi che, forse a pensar male, si vuole lasciare le mani libere per mandare avanti i progetti dopo una sua eventuale riconferma (è in corsa alle elezioni comunali del 26 maggio per un secondo mandato).
Ma i cittadini non possono aspettare prese di posizioni ufficiali rimandate a dopo le elezioni: sono giustamente preoccupati per il pesante impatto negativo sul territorio e sulla loro qualità della vita a causa di questi mega-capannoni di cemento, portatori di traffico e di inquinamento dell’aria, delle acque e acustico. Da ciò la necessità di scendere in strada e di farlo in tanti: la nuova logistica avrebbe già grandi aree dismesse e con buone infrastrutture viarie su dove insediarsi; i campi lasciamoci agricoli, ne beneficeranno anche i nostri polmoni e non solo.

Aggiungi commento


Il video del mese

Il video del mese è dedicato al Parco agricolo del Ticinello (nel Parco Sud), nell’area di piazzale Abbiategrasso, con metropolitana rossa: è un luogo dove poter anche vivere l’estate con musica, balli, pittura e passeggiate e soprattutto 88ettari di verde e alberi: un vero patrimonio salvato dalle lunghe mani di Ligresti, che avrebbe voluto farne luogo di orrendi palazzoni. Lo evidenziamo soprattutto per chi dovesse passare l’estate a Milano… e avesse voglia di vivere la natura, almeno per qualche ora. Ma sono tantissimi i posti per vivere l’estate a Milano. Dove informarsi per scoprire i tanti luoghi ricchi di bellezze naturali e storiche del nostro meraviglioso mondo? Nei numerosi Punti Parco: se visitate il nostro sito - www.assparcosud.org - trovate l’elenco aggiornato.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano