Milano, la campagna chiama!
Bando del Comune
per iniziative di piccole imprese
in area Parco Sud Milano

Una bottega per prodotti a km zero? Un laboratorio dove riparare biciclette? O uno spazio dove creare cosmetica naturale con erbe di campagna? Il Comune di Milano, con l’intento di ridare vita a spazi demaniali attualmente vuoti e inutilizzati assegna, attraverso un bando 6 luoghi (uno si trova in via Rimini 23, in Zona 6, destinato ad aggregazione, cultura e coworking) di cui 5 a vocazione rurale nel Parco Agricolo Sud. Per questi ultimi il bando (qui il testo) si chiama ‘La campagna chiama!’ e si rivolge alle micro/piccole imprese e alle cooperative con l’obiettivo di valorizzare i 5 spazi inutilizzati ai piedi delle case demaniali di via Pescara 44, a Ronchetto delle Rane, per offrire nuovi servizi agli abitanti del quartiere, potenziare la vocazione rurale di questo insediamento abitativo collocato a ridosso del Parco Agricolo Sud. Posto nel quadrante urbano a sud della città, Ronchetto delle rane è collocato nella Zona di Decentramento 5, a ridosso di via dei Missaglia, importante asse stradale che collega la città (da piazzale Abbiategrasso) all’hinterland, in particolare Rozzano, Pieve Emanuele ecc.

Milano, la campagna chiama!
Bando del Comune
per iniziative di piccole imprese
in area Parco Sud Milano

Una bottega per prodotti a km zero? Un laboratorio dove riparare biciclette? O uno spazio dove creare cosmetica naturale con erbe di campagna? Il Comune di Milano, con l’intento di ridare vita a spazi demaniali attualmente vuoti e inutilizzati assegna, attraverso un bando 6 luoghi (uno si trova in via Rimini 23, in Zona 6, destinato ad aggregazione, cultura e coworking) di cui 5 a vocazione rurale nel Parco Agricolo Sud. Per questi ultimi il bando (qui il testo) si chiama ‘La campagna chiama!’ e si rivolge alle micro/piccole imprese e alle cooperative con l’obiettivo di valorizzare i 5 spazi inutilizzati ai piedi delle case demaniali di via Pescara 44, a Ronchetto delle Rane, per offrire nuovi servizi agli abitanti del quartiere, potenziare la vocazione rurale di questo insediamento abitativo collocato a ridosso del Parco Agricolo Sud. Posto nel quadrante urbano a sud della città, Ronchetto delle rane è collocato nella Zona di Decentramento 5, a ridosso di via dei Missaglia, importante asse stradale che collega la città (da piazzale Abbiategrasso) all’hinterland, in particolare Rozzano, Pieve Emanuele ecc.

Subito la consegna dei progetti

I progetti potranno essere consegnati in via Larga fino al 30 luglio. Per tutta la durata del bando, sulla pagina facebook del Comune di Milano, resterà aperta la pagina evento ‘La campagna chiama!’, una formula del tutto nuova per promuovere la partecipazione all’iniziativa.
L’assegnazione avrà una durata di 6 anni, rinnovabili per altri 6. Gli spazi, tra i 50 e i 70 metri quadri, saranno utilizzati a fronte del pagamento di un canone che va da un minimo di 2.457 euro all’anno per lo spazio più piccolo fino ad un massimo di 4.644 euro all’anno per quello più ampio. Nel caso in cui i vincitori del bando fossero imprese costituite da meno di 3 anni o di nuova costituzione, il canone sarà abbattuto del 90% per i primi 5 anni di contratto.
“Con l’assegnazione di questi spazi -dichiara l’assessore alla Casa e Demanio Daniela Benelli- realizzati nel 2010 e mai utilizzati, vogliamo creare nuovi servizi per gli abitanti di Ronchetto delle Rane. Un‘opportunità importante, trattandosi di un contesto molto periferico, per migliorare la qualità abitativa del quartiere e creare occasioni di relazione con gli altri insediamenti residenziali. Senza dimenticare che, con questo bando, continuiamo a favorire la nascita di nuove imprese negli spazi comunali, a canoni particolarmente vantaggiosi nel caso di start-up. Ci aspettiamo una forte partecipazione, anche grazie all’uso dei social network, e speriamo che i progetti rispettino la vocazione agricola e rurale di questo quartiere”.

Milano, la campagna chiama! Bando del Comune per iniziative di piccole imprese in area Parco Sud Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy