Nuova linfa per Cascina Linterno
oltre al restauro, laboratori didattici,
agricoltura, cultura  e miele a volontà

Si deve alla passione per la rivitalizzazione dell’icona di Milano città rurale di Ada Lucia De Cesaris, le vicesindaco il rilancio di Cascina Linterno: lo scorso 23 luglio la Giunta ha siglato un contratto  quindicennale di affittanza con l’impresa Apicoltura Veca, di cui da queste pagine abbiamo raccontato la poliedrica attività nel Parco Sud. Con questo “patto”, per la storica  Cascina si aprono nuove prospettive di rivitalizzazione e di fruizione per la cittadinanza: laboratori per le scuole e attività pubbliche legate all’agricoltura, con particolare attenzione al ciclo produttivo del miele. Non mancherà un punto di ristoro, nonché la vendita diretta di prodotti agricoli biologici e a km zero, nonché…

 

Nuova linfa per Cascina Linterno
oltre al restauro, laboratori didattici,
agricoltura, cultura  e miele a volontà

Si deve alla passione per la rivitalizzazione dell’icona di Milano città rurale di Ada Lucia De Cesaris, le vicesindaco il rilancio di Cascina Linterno: lo scorso 23 luglio la Giunta ha siglato un contratto  quindicennale di affittanza con l’impresa Apicoltura Veca, di cui da queste pagine abbiamo raccontato la poliedrica attività nel Parco Sud. Con questo “patto”, per la storica  Cascina si aprono nuove prospettive di rivitalizzazione e di fruizione per la cittadinanza: laboratori per le scuole e attività pubbliche legate all’agricoltura, con particolare attenzione al ciclo produttivo del miele. Non mancherà un punto di ristoro, nonché la vendita diretta di prodotti agricoli biologici e a km zero.

Tutto questo garantirà una presenza stabile negli edifici e nei territori circostanti, salvaguardandoli  dal degrado. Così, mentre in parallelo stanno per essere ultimate le opere di restauro, si potrà iniziare a organizzare le attività didattiche e di svago, per altro già costantemente realizzate dall’associazione Amici di Cascina Linterno. “Da qui in avanti -spiega Gianni Bianchi, presidente dell’associazione- le già ricche attività si moltiplicheranno e cultura e agricoltura saranno alla base di iniziative tese a far conoscere e vivere la cascina alla cittadinanza, con l’ausilio del Fai, delle Università milanesi e di tutti coloro che vorranno contribuire. Inoltre, il Comune sta predisponendo uno spazio multimediale che contribuirà a far conoscere le fonti storiche sulla presenza del Petrarca a Milano, ma anche idoneo a ospitare incontri culturali sulla ruralità della nostra metropoli”.
Con questo passo, Milano crea un’ulteriore porta d’acceso al Parco Agricolo Sud, verso le campagne e il verde ad ovest della città.


Nuova linfa per Cascina Linterno oltre al restauro, laboratori didattici, agricoltura, cultura e miele a volontà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy