Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • image
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • parco sud
  • image
Previous Next

Pioltello

 

Comune dell’area nord-est milanese, conta 37.049 abitanti, distribuiti tra il nucleo urbano principale e le frazioni Limito, Seggiano, Rugacesio, San Felice e Malaspina. La superficie territoriale si aggira intorno a 13,11 kmq, di cui 3,13 kmq rientrano nel perimetro del Parco Agricolo Sud Milano.
L’amministrazione comunale è retta da una giunta che ha nel PD la forza politica di maggioranza e in Ivonne Cosciotti il sindaco (in carica dal giugno del 2016).

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Da vedere
Chiesa di Sant’Andrea e oratorio di San Sigismondo
La proloco di Pioltello così descrive i due monumenti: "Si tratta di un tempio settecentesco, che non ha subito modifiche sostanziali da circa due secoli. È il più illustre del genere in tutta l'area del nord-est Milanese. Una cappella dedicata a Sant'Andrea esisteva già dal Duecento; nel Cinquecento fu poi ricostruita e, tra il 1742 e il 1745, venne completamente trasformata e allargata, con la facciata e il campanile realizzati dall'architetto Carlo Giuseppe Merlo. Particolari le Cappelle del Rosario e di San Francesco di Paola, ornate da finte prospettive del '700, il settecentesco Altare Maggiore e il superbo organo ottocentesco. Più recenti gli affreschi di Giovanni Valtorta, Romeo e Paolo Rivetta e dei fratelli Rino e Federico Bertini"."Non lontano dalla chiesa parrocchiale di Sant'Andrea è tuttora visibile la chiesetta di San Sigismondo, dedicata al re di Borgogna, che nel 516 fondò il celebre monastero di San Maurizio nel Vallese. Edificato all'inizio del '700 e benedetto nell'anno 1706, l'oratorio fu radicalmente restaurato all'inizio del '900".

Chiesa dell’Immacolata
"Risalente al 1748, è un vero gioiello dell'epoca. Si trova nei pressi della Corte della Pesa, di cui è ancora visibile il bel portale ormai occluso. La chiesa fu eretta come cappella di famiglia per volontà di Elisabetta Giulia Ferrario Stoppani. Accanto all'attuale portone d'entrata della corte si trova la bottega che, fino al 1981, fu dei fratelli Fumagalli, maestri del ferro battuto". (dal sito della proloco)

Santuario della Beata Vergine Assunta
Il Santuario era già definito vecchio in un documento del 1573. Una leggenda narra anche di un’apparizione della Madonna. Durante le pestilenze, il Santuario venne utilizzato come ricovero per i malati. Distrutto nel 1944 da un bombardamento venne ricostruito l'anno successivo. Nel 1950, in occasione della cerimonia di consacrazione, il cardinal Schuster regalò alla parrocchia il quadro della Madonna della Farfa (comune della provincia di Rieti, dove si può ammirare l'Abbazia di Farfa, uno dei monumenti più insigni del Medio Evo europeo), collocata sulla pala d'altare. Attualmente il Santuario è il centro religioso della comunità di Seggiano.

Villa Trasi
Già citato e documentato nel catasto di Maria Teresa d'Austria (1764), in origine il palazzo aveva una forma a U. Di proprietà dei marchesi Rescalli, verso la metà dell'800 venne acquisito dai signori Trasi, e successivamente ai signori Trevisini.

Parco delle Cascine
Area di circa 200 ettari, compresa tra le strade provinciali Cassanese e Padana Superiore, cui Regione Lombardia ha riconosciuto lo stato di parco sovracomunale. "L’Amministrazione comunale si legge nel sito del comune- è impegnata a trovare le risorse per il recupero delle cascine e la valorizzazione dei percorsi, delle rogge e di tutto ciò che caratterizza la campagna lombarda. Il parco delle Cascine è ormai l’unica realtà di queste dimensioni, praticamente incontaminata, vicina a Milano: un piccolo gioiello da salvaguardare e consegnare ai nostri figli come indispensabile polmone di verde che ci separa da Milano, un valore prezioso non solo per Pioltello, ma anche per i comuni adiacenti".

Bosco della Besozza
Si tratta di un’area, in prossimità della frazione Limito, a sud della Rivoltana, che si estende per circa 50 ettari. Qui è stato realizzato un intervento di forestazione, il ripristino dei fontanili esistenti e la rivalorizzazione di aree aperte e attrezzate per attività ricreative, orti sociali, percorsi ciclabili e pedonali. Il Bosco si collega a Limito attraverso un ponte ciclopedonale lungo via Deledda, che è chiusa al traffico.

Area del Castelletto
In pieno Parco Agricolo Sud, l'area comprende le Cascine Castelletto e Croce, unitamente al Fontanile Castelletto, recuperato nel 1999 con la pulizia, il ripristino e la ripiantumazione della riva. Oltre a offrire percorsi per piacevoli passeggiate nel verde, l’area è anche meta didattica per diverse classi elementari, che trovano nel fontanile un ideale elemento di congiunzione tra la storia e le radici rurali del territorio e il suo presente.

Feste
• Nella prima metà di giugno si tiene la Festa dello Sport, organizzata dall’amministrazione comunale e dalla proloco. Per un intero fine settimana, il paese si trasforma in una struttura sportiva a cielo aperto, ospitando competizioni amatoriali di varie discipline sportive. A completare il programma della manifestazione, sono proposte animazioni e laboratori di varie discipline rivolti soprattutto ai bambini.
• Intorno al 23 aprile, giorno in cui si celebra San Giorgio, si tiene la festa patronale della frazione Limito, con un ricco programma di eventi culturali, sportivi, artistici e religiosi che si articola lungo un intero fine settimana.  
• La terza domenica di settembre si svolge la festa patronale di Seggiano. Oltre alle celebrazioni religiose dedicate alla Madonna Assunta, le strade e piazze della frazione sono animate da bancarelle e dai gazebo a cura di artisti e associazioni locali. Nell’oratorio, dove per l’occasione si tiene generalmente un torneo calcistico, è allestito uno stand con cucina e uno spazio per la serata danzante, che conclude la festa.
• La domenica più prossima alla data del 13 dicembre si tiene la Festa di Santa Lucia. Per l’intera giornata, bancarelle artigianali, commerciali e di hobbistica animano le vie e le piazze di Pioltello Vecchia. Non mancano, inoltre, momenti ludici e spettacoli rivolti soprattutto ai più piccoli, con la presenza degli zampognari e di Babbo Natale ad accendere l’atmosfera natalizia.

 

 

 

Il video del mese

Eccoci a Cusago, uno dei 61 comuni del Parco: un breve racconto per immagini che sintetizza i motivi per cui vale la pena fare una visita in questo piccolo centro a pochi passi da Milano: un territorio dal marcato carattere agricolo immerso nel verde del Parco Sud, tra campagne, fontanili e numerose cascine ancora attive, con due monumenti di grande interesse storico-artistico come il Castello Visconteo, edificio-simbolo del paese ora in attesa di recupero (il restauro del tetto è già a buon punto), e la chiesa trecentesca di Santa Maria Rossa, nella frazione di Monzoro. Il video è un’iniziativa di promozione territoriale voluto da Proloco e Amministrazione comunale di Cusago.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano