Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
  • parco sud
Previous Next

Rozzano

 

 

 

 

Situata a  sud-ovest di Milano, direttamente confinante con la città, conta 42.524 abitanti (dato del 29.2.2016), distribuiti tra il nucleo urbano principale e le frazioni di Pontesesto, Quinto de’ Stampi, Torriggio e Valleambrosia. L’estensione territoriale è di circa 12,31 kmq, 4,42 kmq dei quali afferenti Parco Agricolo Sud Milano.
L’amministrazione comunale è retta da una giunta di centro-sinistra, che ha nel PD il partito di maggioranza e in Barbara Agogliati il sindaco (in carica dal 25.5.2014).
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.comune.rozzano.mi.it

 

 

 

Da vedere


Cassino Scanasio
Dimora storica della famiglia Visconti di Modrone, l'origine del Castello di Cassino non è d’immediata datazione. Documenti risalenti all'anno mille citano, a proposito di passaggi di eredità, beni situati in località Casinae scanasane, mentre l'esistenza di un edificio rurale fortificato sarebbe documentata già a partire dall'XI secolo. La sua effettiva presenza territoriale è tuttavia riconducibile alla più tarda epoca signorile.
Nel '400 il castello venne restaurato e l'intero borgo circostante divenne una sorta di casale agricolo fortificato. Nei primi anni del XVI secolo, il complesso fu acquistato dalla famiglia Trivulzio, che lo trasformò in maniera significativa: da castrum a dimora di campagna, con la costruzione delle torri cilindriche ancora oggi ben visibili.
Riacquistò importanza nel secolo XVIII, quando venne a trovarsi in una posizione centrale rispetto alle grandi trasformazioni agrarie che interessarono il milanese. Nel 1836 divenne poi proprietà della famiglia Visconti di Modrone.
Situato all’estremità nord-ovest di Rozzano, a livello architettonico Cassino Scanasio è caratterizzato da decorazioni a graffito e finestre ad archi in stile gotico.

 

Chiesa di Sant’Ambrogio
Piccolo gioiello artistico e storico della città, la chiesa di S. Ambrogio racchiude affreschi di notevole pregio.
Una ricerca storica commissionata dallo stesso parroco di S. Ambrogio attribuisce tali affreschi al Luini, al Bergognone, al Morazzone e a un artista di scuola bramantesca (come indicato, tra l'altro, nei numerosi documenti trovati negli Archivi Diocesani).
Degno di nota è anche l’antico organo del Bernasconi, risalente al 1874. L'artista varesino, capostipite di una famiglia di organari, ha realizzato anche il maestoso organo che si trova nella chiesa di S. Giovanni in Laterano a Roma. La Chiesa di Sant'Ambrogio è situata in via XXV aprile 4, nel cuore del quartiere Rozzano Vecchio.

 

Cascina Grande (ex Cascina Zanoletti)
Edificata nel 1881, l’ex Cascina Zanoletti è stata un tipico esempio di grande azienda agraria ottocentesca della bassa milanese, affermandosi come uno dei più floridi centri di raccolta e di produzione di riso dell’area. Situata a ridosso del nucleo di Rozzano Vecchio, è stata concepita con una struttura del tutto diversa da quella quadrata o rettangolare che caratterizza la maggior parte delle cascine lombarde.
Il porticato è disposto a triangolo e ha per lati le due ali delle stalle e dei fienili e la casa padronale, rivolta verso la campagna. A completare la struttura troviamo, a nord, il vecchio mulino e il granaio e, a sud, le case coloniche.  
L'edificio è stato costruito con cura dei particolari, come dimostrano l'uso di materiali pregiati quali il granito e le decorazioni in cotto.
Il complesso agricolo è stato acquistato e completamente ristrutturato dall'amministrazione comunale. La prima fase del recupero (1979-1983) ha interessato le stalle e le case coloniche, la seconda (1993-1997) il mulino.
Adibita a centro culturale, la struttura è stata ribattezzata col nome di Cascina Grande. Sono tre le strutture che ospitano i servizi culturali: la prima e storica ala, attualmente sede della biblioteca multimediale; la seconda ala, sede della Fondazione Rudh, dotata di un bar/caffetteria e spesso teatro di mostre e di varie attività culturali; e il mulino, sede della biblioteca per bambini e ragazzi. Sotto i porticati e presso il parchetto della cascina si tengono anche mercatini ed esposizioni di vari prodotti artigianali.

 

Torre Telecom
Con i suoi 187 metri di altezza è tra le strutture architettoniche più alte d'Italia e risulta ben distinguibile anche a distanza di chilometri.
Inaugurata nel 1990, la torre è situata in viale Toscana, nella zona centrale del paese, in un complesso di proprietà di Telecom Italia.

 

Feste
• Il 7 dicembre si celebra Sant’Ambrogio, che è santo patrono del paese.
• A partire dalla fine di novembre, ogni domenica, lungo via Mimose, viale Lombardia e altre importanti strade e piazze del paese si tiene il mercato di Natale.  
• Le stesse vie e strade centrali del paese sono, inoltre, teatro di fiere periodiche, quali la Fiera di Primavera (che si tiene solitamente in aprile) e la Festa d’Autunno (ottobre).

 

 

 

 

Il video del mese

Eccoci a Cusago, uno dei 61 comuni del Parco: un breve racconto per immagini che sintetizza i motivi per cui vale la pena fare una visita in questo piccolo centro a pochi passi da Milano: un territorio dal marcato carattere agricolo immerso nel verde del Parco Sud, tra campagne, fontanili e numerose cascine ancora attive, con due monumenti di grande interesse storico-artistico come il Castello Visconteo, edificio-simbolo del paese ora in attesa di recupero (il restauro del tetto è già a buon punto), e la chiesa trecentesca di Santa Maria Rossa, nella frazione di Monzoro. Il video è un’iniziativa di promozione territoriale voluto da Proloco e Amministrazione comunale di Cusago.

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano