Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • image
  • parco sud
  • image
  • parco sud
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • parco sud
  • parco sud
  • image
  • image
Previous Next

Durante il Corso Pratico Di Apicoltura Urbana i corsisti riceveranno tutte le informazioni per gestire le api imparando ad adattare gli interventi in funzione della stagione e delle condizioni delle colonie. Le lezioni saranno svolte principalmente in apiario e avranno come obiettivo quello di produrre miele e polline utilizzando le tecniche dell’apicoltura biologica. Il miele sarà estratto presso il laboratorio in via F.lli Zoia 190 a Milano dove, oltre a seguire tutto il ciclo di estrazione fino all’invasettamento, saranno organizzati momenti didattici sulla manutenzione del materiale apistico, lo stoccaggio e la logistica.

1° INCONTRO (16 Settembre)
vestizione e 1° visita in apiario

2° INCONTRO (14 Ottobre)
Invernamento e alimentazione

3° INCONTRO (25 Novembre)
Trattamenti invernali contro l’acaro Varroa

4° INCONTRO (17 Marzo)
1° visita primaverile

5° INCONTRO (14 Aprile)
Preparazione delle api al raccolto e controllo della sciamatura

6° INCONTRO (19 Maggio)
Raccolta ed estrazione del miele

7° INCONTRO (16 Giugno)
Invasettamento ed etichettatura del miele

8° INCONTRO (21 Luglio)
Creazione nuove famiglie e inizio trattamenti estivi contro l’acaro Varroa

9° INCONTRO (11 e/o 25 Agosto)
Controllo famiglie ed efficacia trattamenti

N. partecipanti: minimo 10 / massimo 15
Costo: 300,00 € (IVA compresa) con emissione di fattura o ricevuta fiscale

https://ilmieledielia.files.wordpress.com/

Aggiungi commento


 

 

 

Il video del mese

Un video dedicato all’agricoltura del Parco Agricolo Sud Milano: visitarlo è come entrare in un grande monumento i cui artefici, oltre alla natura, sono decine di generazioni di agricoltori e, in passato, i monaci delle abbazie e i signori dei castelli e dei palazzi, edifici che ancor oggi troneggiano in tutti i comuni del parco. Rogge, canali, navigli, mulini, strade di campagna e filari alberati, una miriade di fontanili, grandi cascine: opere scolpite nel territorio che si estende dalla Valle del Ticino a quella dell'Adda, cesellata da mani sapienti nel corso di due millenni. La campagna milanese ha rifornito i mercati della città e oggi, in una economia agricola profondamente mutata, continua a fornire i propri servigi: un paesaggio rurale tutto da godere, profumi e sapori di un tempo, un abbraccio verde intorno ai quartieri di una metropoli soffocata dallo smog. Il Parco (61 comuni su 47mila h) è stato voluto da un vasto movimento di associazioni e gruppi di volontariato -ancor oggi riuniti sotto la sigla Associazione Parco Sud- ma anche da intellettuali, amministratori e, in un crescendo di consenso, dalle associazioni che rappresentano le oltre 1400 aziende agricole che vi operano. Il parco resta lo strumento per limitare l'avanzata del cemento e valorizzare un grande patrimonio, di paesaggio e di cultura, in passato ingiustamente trascurato. E speriamo rimanga sempre così! (Ringraziamo La Città Metropolitana per il video).

cascine amiche

comuni bellezze

siti amici

 

parco sud milano