Eventi

Tutti gli eventi >>

Cascina Camposoglio a Pioltello

Cascina Camposoglio a Pioltello
avrà il sigillo “Protetto dalla Soprintendenza”
ma, come altri beni, non significa che sarà restaurata

6 settembre 2019. È dello scorso 14 agosto la notizia che anche Cascina Camposoglio, a Pioltello, è entrata a far parte della lunga schiera di monumenti protetti dalla Soprintendenza. Certo, è di conforto sapere che non potranno demolirla: di fatto, però, l’apporre il sigillo di “monumenti di interesse storico ed etnoantropologico quale testimonianza dell’economia rurale tradizionale….” non significa che la proprietà debba intervenire per restaurarlo e ridargli l’aspetto di un tempo (vedi video). Ne è dimostrazione la quantità di beni “protetti” in tutta Italia, come anche nel Parco Agricolo Sud Milano, che di bellezze storiche ne contiene in quantità. A Milano, è stata l’ottima …

(altro…)

Carrefour di Lacchiarella: chiuse definitivamente le procedure

Carrefour di Lacchiarella:
chiuse definitivamente le procedure di approvazione
in Comune e in Regione Lombardia

31 agosto 2019. Con due distinti atti, il comune di Lacchiarella e la Regione Lombardia hanno messo la parola fine al progetto presentato da Carrefour di realizzare una mega logistica della frazione di Villamaggiore, evitando così lo scempio della distruzione di terreni agricoli.
Nel mese di agosto, il responsabile amministrativo del Comune ha inviato una lettera a tutte le parti interessate, in cui “dispone la chiusura e conseguente archiviazione della relativa istanza del procedimento”, per le motivazioni contenute nella deliberazione di Consiglio Comunale del 24 luglio scorso (di cui vi abbiamo dato conto) e dalla successiva deliberazione di Giunta Comunale del 1 agosto.
Lunedì scorso anche la Regione ha inviato una lettera di chiusura del proprio procedimento: “Ribadendo che la conformità urbanistica del progetto in questione è presupposto necessario ad una eventuale conclusione positiva del procedimento finalizzato al rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale, si configura pertanto la sussistenza di un motivo ostativo all’approvazione del progetto medesimo. Conseguentemente a quanto sopra, la Scrivente Autorità Competente intende procedere con l’archiviazione dell’istanza in ordine al progetto”. In sintesi, se Lacchiarella non dà il proprio assenso a mutare la destinazione dei terreni da agricoli a edificabili, la Regione Lombardia non può/vuole metterci becco.
Anche se non si possono escludere a priori ricorsi dei proponenti, sembra proprio che si sia giunti al termine della vicenda: Carrefour si adatterà a trovare un’area non agricola per migliorare la propria logistica delle attività di vendita nell’Italia del nord, e i proprietari dei terreni fratelli Bosia continueranno a fare il loro mestiere di agricoltori, senza impelagarsi nel business immobiliare. Perché nel Parco Sud servono dei professionisti dell’agricoltura e non maneggioni di terreni, pronti solo a fare affari con le compravendite.

Itinerario 5 Pasm

Tra natura, cascine e castelli,
una gita nel magico Parco Sud
passando da Vernate sino a Lacchiarella

25 agosto 2019. Il Parco Sud Milano non è solo una vasta area dove si è puntato a salvaguardare l’agricoltura una risorsa culturale. Vi si trovano anche numerose strutture di valore architettonico e storico distribuiti in angoli poco conosciuti del territorio. Case e palazzi testimonianze del modo di lavorare e di vivere della civiltà contadina appaiono nel silenzio della campagna attorniati da un reticolo di strade rurali, alzaie dei navigli, percorsi ciclabili (allestiti ed in fase di allestimento), rogge, canali, chiuse e fontanili. Con l’obiettivo di invogliare a visitare il Parco, da qualche tempo presentiamo “gite” nei suo 60 comuni, che potranno entusiasmare non solo gli appassionati d’arte, ma anche quelli che hanno il piacere di girare in bicicletta.
In questa puntata si passa da Vernate -nei pressi della Zona Umida di Pasturago- area di grande valore naturalistico, dove è possibile ammirare una marcita attiva. Dirigendosi a nord di Binasco in direzione Noviglio ci si imbatte nella Cascina Conigo, risalente al XV secolo e circondata da mura, con un ampio arco d’ingresso sul quale spiccano le teste scolpite di buoi e cavalli. In un cortile interno, tra stalle e magazzini, si trova l’Oratorio di S. Maria Nascente.
A Pioltino, frazione di Zibido San Giacomo, nascosta dalla vegetazione che storicamente veniva fatta crescere per ombreggiare, è ancora visibile una antica Ghiacciaia. Nel Comune di Binasco, piazza principale è dall’imponente Castello Visconteo nel XIV secolo a protezione della città di Milano, caratterizzato da pianta quadrangolare, torri angolari e ampio fossato. A Mentirate, nel Comune di Lacchiarella, a nord dell’abitato e lungo la strada che porta a Badile, si trova un Castello rurale risalente al XV secolo, visitabile solo su prenotazione. Ma c’è molto di più: qui sotto trovate le attrazioni dei singoli paesi citati….

(altro…)

Corte Costituzionale su legge ammazza suolo Lombarda

Corte Costituzionale su legge ammazzasuolo lombarda
“Il Comune di Brescia ha agito legittimamente.
Era la legge regionale a essere illegittima”

20 agosto 2019. La Regione Lombardia ha abusato della propria facoltà legislativa, emanando una norma – l.r. 31/2014 – che pregiudica l’autonomia dei Comuni, e che nel farlo contraddice perfino il proprio fine, che dovrebbe essere appunto quello di orientare la pianificazione dei Comuni, affinché venga progressivamente ridotto il consumo di suolo. È la sentenza della Corte Costituzionale a mettere un positivo tassello alla conclusione del lungo procedimento di giustizia amministrativa: da un lato il Comune di Brescia, che con il suo PGT del 2016 aveva stabilito di ripristinare l’inedificabilità di un vasto territorio urbano nel quartiere di San Polo, e dall’altro la Regione Lombardia, promulgatrice della citata legge, che nonostante l’obiettivo formale di ridurre il consumo di suolo, ha impedito ai Comuni di variare le proprie previsioni urbanistiche, anche laddove la variazione fosse funzionale a sottrarre superfici dal rischio edificatorio. Non è un caso che gli ambientalisti l’hanno chiamata -e continueranno a chiamarla- la ‘legge ammazzasuolo’. Le associazioni ambientaliste si erano mobilitate per bloccare la famigerata legge. Ovviamente senza successo. Il risultato è stato che molti Comuni hanno dovuto subire atti vessatori a favore dei costruttori. Basiglio è stato l’unico comune lombardo che ha visto l’arrivo di Commissari ad acta per forzare la mano all’Amministrazione contraria al consumo del proprio: il risultato…

(altro…)

Colti al volo! Una mostra sugli uccelli del Parco Sud

Colti al volo!
Una mostra sugli uccelli del Parco Sud
alla biblioteca Chiesa Rossa di Milano

20 agosto 2019. Agosto è un mese particolarmente invitante per girare nel Parco Agricolo Sud Milano a vedere borghi, chiese, castelli e altre bellezze diffuse del territorio. Ma anche restando i città si possono osservare immagini del territorio, racchiuse in un clic ed esposte in grande formato.
E’ il caso della mostra fotografica “I protagonisti del volo intorno a noi”, dove la naturalista Silvana Boccardo ha fissato in immagini straordinarie i voli e la vita degli abitatori dei cieli della Bassa Milanese.
L’inaugurazione della mostra del 30 luglio scorso è stato un momento convivale con i cittadini del Municipio 5 di Milano, dove è intervenuto anche il conduttore agricolo del parco del Ticinello Andrea Falappi, che ha sottolineato come questo parco della periferia sud sia un come luogo di incontri e relazione fra le persone, ma anche un’occasione di osservare scorci di natura autentica, alcuni dei quali immortalati negli scatti della mostra.
L’esposizione sarà aperta sino a sabato 7 settembre. E’ facilmente raggiungibile dal capolinea della MM2 di piazzale Abbiategrasso: poi con quattro passi nel Parco della Chiesa Rossa si raggiunge facilmente il bell’edificio della biblioteca, ricavato da un antico corpo di cascina.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy