Wow! già 2,7 milioni i visitatori a Expo.
Si sono molto divertiti, ma a Milano
per nutrire il Pianeta si discute altrove

Quelli già sbarcati sul Decumano sono 1,9 milioni di italiani, dall’inaugurazione a oggi. Così scriveva Repubblica il 29 maggio. Oggi, 1 giugno, il medesimo quotidiano ci informa che siamo già a 2,7 milioni. Comunque moltiplicando 2,7 milioni x i 6 mesi della durata della fiera si arriverebbe a 16,2 milioni, mentre quelli pronosticati sono 20. E Sala mette le mani avanti dichiarando che “Maggio è stato un mese straordinario”. Straordinario è anche l’aggettivo che riecheggia tra i tanti visitatori, abbagliati dall’albero della vita e da fantasmagorici stand dei tanti Paesi. Ma più che per conoscere e meditare su come nutrire il Pianeta. il senso della visita è riassumibile dalle immagini del sito ufficiale di Expo: mangiare e divertirsi. E la profezia di Assolombarda “Expo Milano 2015 sarà la prima Esposizione della storia che sarà ricordata non solo per i manufatti realizzati, ma soprattutto per il contributo al dibattito e all’educazione sull’alimentazione, sul cibo, sulle risorse a livello planetario” sembra un libro dei sogni. Ma il vero Expo è altrove, sempre a Milano….

Wow! già 2,7 milioni i visitatori a Expo.
Si sono molto divertiti, ma a Milano
per nutrire il Pianeta si discute altrove

Quelli già sbarcati sul Decumano sono 1,9 milioni di italiani, dall’inaugurazione a oggi. Così scriveva Repubblica il 29 maggio. Oggi, 1 giugno, il medesimo quotidiano ci informa che siamo già a 2,7 milioni. Comunque moltiplicando 2,7 milioni x i 6 mesi della durata della fiera si arriverebbe a 16,2 milioni, mentre quelli pronosticati sono 20. E Sala mette le mani avanti dichiarando che “Maggio è stato un mese straordinario”. Straordinario è anche l’aggettivo che riecheggia tra i tanti visitatori, abbagliati dall’albero della vita e da fantasmagorici stand dei tanti Paesi. Ma più che per conoscere e meditare su come nutrire il Pianeta. il senso della visita è riassumibile dalle immagini del sito ufficiale di Expo: mangiare e divertirsi. E la profezia di Assolombarda “Expo Milano 2015 sarà la prima Esposizione della storia che sarà ricordata non solo per i manufatti realizzati, ma soprattutto per il contributo al dibattito e all’educazione sull’alimentazione, sul cibo, sulle risorse a livello planetario” sembra un libro dei sogni.

Il vero Expo è altrove

La vera risposta al tema ufficiale della kermesse viene invece da  Expo dei Popoli, forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini, che -dal 3 al 5 giugno- alla Fabbrica del Vapore di Milano chiama a raccolta oltre 150 delegati da tutto il mondo. Lo scopo principale è affiancare le voci dei popoli a quelle dei governi e delle imprese transnazionali, illustrando best practices e soluzioni alternative messe in campo per far fronte ai problemi globali di accesso al cibo e alle risorse naturali.
L’evento, a ingresso libero e gratuito, è organizzato dal Comitato per l’Expo dei Popoli, realtà che raggruppa 50 ONG e associazioni della società civile italiana che operano quotidianamente in diversi settori: cooperazione allo sviluppo, giustizia ambientale, diritti umani, produzione biologica, consumo critico. “Nell’anno in cui le Nazioni Unite stanno definendo i nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e un nuovo Accordo Globale contro il Cambiamento Climatico – spiega Giosuè De Salvo, portavoce del Comitato – Expo dei Popoli vuole cogliere l’opportunità del tema posto da Expo 2015 per mettere al centro dell’agenda politica il rispetto dei diritti umani e dei limiti del pianeta. Il forum darà voce soprattutto ai rappresentanti dell’agricoltura a conduzione familiare e di piccola scala, esclusi dall’Expo ufficiale nonostante producano il 70% degli alimenti consumati a livello globale e siano oggi giorno i principali investitori in agricoltura.” All’Expo dei Popoli, infatti, parteciperanno i più importanti movimenti contadini di tutto il mondo, tra cui La Via Campesina, l’International Planning Committee for Food Sovereignty, la Rete delle comunità del cibo di Terra Madre.

 

Wow! già 2,7 milioni i visitatori a Expo. Si sono molto divertiti, ma a Milano per nutrire il Pianeta si discute altrove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy