La mappa dei mercati contadini
e delle cascine di Milano

Un lavoro davvero encomiabile quello di Considero valore, un sito che abbiamo scoperto solo in questi giorni e da cui riprendiamo l’articolo a firma di Antonella Gallino: qui vengono elencati i mercati e le cascine rurali della metropoli lombarda. Non poteva che colpirci anche la foto scelta: Cascina Campazzo, dove l’associazione per il Parco Sud Milano si riunisce, grazie alla disponibilità del conduttore e nostro socio Andrea Falappi.

 

“Abiti a Milano e la tua dipendenza principale è l’Esselunga? Disintossicati con un po’ di ossigeno a filiera corta. Mercati contadini e spacci rurali non mancano: ecco la mappa…

La mappa dei mercati contadini
e delle cascine di Milano

Un lavoro davvero encomiabile quello di Considero valore, un sito che abbiamo scoperto solo in questi giorni e da cui riprendiamo l’articolo a firma di Antonella Gallino: qui vengono elencati i mercati e le cascine rurali della metropoli lombarda. Non poteva che colpirci anche la foto scelta: Cascina Campazzo, dove l’associazione per il Parco Sud Milano si riunisce, grazie alla disponibilità del conduttore e nostro socio Andrea Falappi.

“Abiti a Milano e la tua dipendenza principale è l’Esselunga? Disintossicati con un po’ di ossigeno a filiera corta. Mercati contadini e spacci rurali non mancano: ecco la mappa.
Ho molto a cuore la spesa dei miei tanti amici milanesi, se non altro perché fino al 2009 abitavo lì e ho sempre tentato di districarmi tra le opzioni (poche, allora) per riempire le sporte senza troppi veleni e il più possibile direttamente da chi produce…

Mi ricordo che un tempo l’unica possibilità di rifornimento ‘altro’ e sensato era il mercato di Campagna Amica di via Ripamonti, che già ai tempi, benché poco noto e poco comunicato, iniziava a brulicare di vita.
Se oggi guardo la mappa di tutte le sedi esistenti, dai farmer markets agli spacci delle aziende agricole e cascine incastonate in città, mi viene quasi da dire: fortunati! È proprio vero che a Milano c’è tutto. [Lo dico dai miei bei 100 km di distanza, nda].
Ecco dunque la mappa che raduna tutto e fa affiorare a colpo d’occhio ciò che serve.

 

 

Tenete conto che di cascine accessibili ce ne sarebbero parecchie di più (una sessantina!), io mi sono concentrata solo su quelle che hanno uno spaccio di vendita diretta che hanno sede nel Comune di Milano. Chi sta al confine con l’hinterland sappia che le opportunità si moltiplicano, soprattutto in direzione sud, dove la città confina con un enorme parco agricolo. (Ecco, il grande Parco Agricolo Sud Milano: per chi vuole conoscere le cascine che fanno anche vendita diretta, entrate nel sito dell’associazione per il Parco Sud Milano e cliccate Cascine amiche).
Per una visione più completa e anche per cogliere una bella occasione di visita guidata con annessi e connessi (laboratori, degustazioni, concerti, escursioni a piedi o in bici…), invito a tenere d’occhio l’appuntamento annuale con Cascine Aperte, il week-end di metà settembre dedicato alle cascine di Milano e del parco di Monza, che si arricchisce di edizione in edizione di sedi, eventi e pubblico. Per maggiori info consultate il sito degli organizzatori, l’Associazione Cascine Milano, e la loro pagina FB”.

La mappa dei mercati contadini e delle cascine di Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy