Solidarietà e originalità
i regali di Natale
sono Made in carcere e hi-tech

Bollate, Opera (nel Parco Sud), San Vittore e Beccaria. Nelle carceri della Città Metropolitana c’è davvero tanta creatività che riesce a ridare speranza di una nuova vita a chi ha commesso errori più o meno gravi. Dall’ormai famoso ristorante InGalera di Bollate, alle recite teatrali dei detenuti di Opera, al pane, alla birra e alla cioccolata di San Vittore, fino ai panettoni Buoni dentro dei giovani carcerati del Beccaria.
Per il Natale, però, l’assortimento si amplia, tanto che il Comune di Milano, il Provveditorato alle Carceri e le realtà imprenditoriali per commercializzare e far conoscere alla cittadinanza quanto di meglio viene realizzato e prodotto dai detenuti di Bollate, Opera, San Vittore e Beccaria hanno messo a disposizione un negozio di 200 mq per acquistare prodotti “Made in carcere”. Qui si può acquistare di tutto, di più: dalle biciclette in bambù con ruote hi-tech sino alle piante ornamentali e officinali, passando per …

Solidarietà e originalità
i regali di Natale
sono Made in carcere e hi-tech

Bollate, Opera (nel Parco Sud), San Vittore e Beccaria. Nelle carceri della Città Metropolitana c’è davvero tanta creatività che riesce a ridare speranza di una nuova vita a chi ha commesso errori più o meno gravi. Dall’ormai famoso ristorante InGalera di Bollate, alle recite teatrali dei detenuti di Opera, al pane, alla birra e alla cioccolata di San Vittore, fino ai panettoni Buoni dentro dei giovani carcerati del Beccaria.
Per il Natale, però, l’assortimento si amplia, tanto che il Comune di Milano, il Provveditorato alle Carceri e le realtà imprenditoriali per commercializzare e far conoscere alla cittadinanza quanto di meglio viene realizzato e prodotto dai detenuti di Bollate, Opera, San Vittore e Beccaria hanno messo a disposizione un negozio di 200 mq per acquistare prodotti “Made in carcere”. Qui si può acquistare di tutto, di più: dalle biciclette in bambù con ruote hi-tech sino alle piante ornamentali e officinali, passando per le borse e gli accessori decorati con gli inconfondibili gatti di San Vittore, dai tessuti tagliati al laser e creati per realizzare borse di design sino all’eco-shopper per piante e fiori oltre a libri e prodotti cartotecnici stampati con innovative matrici, ideate con stampanti 3D, e ancora lampade di design, complementi d’arredo e giocattoli in legno creati con i laser cutter a Bollate.

E sono solo alcune delle idee regalo e prodotti realizzati con maestria e creatività artigiana si potranno acquistare al Consorzio Viadeimille, 1 angolo piazzale Dateo.
Un’idea che coniuga solidarietà e originalità, promossa anche dall’assessore alle Politiche per il lavoro, attività produttive e eommercio Cristina Tajani: “Proprio in questi giorni in cui tutti siamo impegnati nella ricerca di piccoli pensieri per i nostri cari, qui possiamo trovare oggetti originali e di qualità che coniugano innovazione tecnologica e maestria artigianale con il riscatto sociale per chi li realizza. La collaborazione tra imprese ristrette, FabLab e imprenditori che scelgono di produrre all’interno delle carceri – prosegue Tajani – consente di ampliare i percorsi di riqualificazione professionale per i detenuti, aumentandone le competenze tecniche e favorendo il loro rientro nel mercato del lavoro come valido strumento di riscatto sociale. Invito tutti a considerare questa opportunità come una valida alternativa ai classici regali, spesso banali”. 
Il consorzio è aperto sino al 24 dicembre tutti i giorni dalle 10 alle 12:30 e dalle 15 alle 19.

12 dicembre 2016

Solidarietà e originalità i regali di Natale sono Made in carcere e hi-tech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy