I “benefici” della TEEM:
una pista ciclo-pedonale
unirà, da Natale, Gorgonzola a Melzo

11 ottobre 2018. La Tangenziale Est Esterna Milano si è “presa 100 e ora restituisce 1”. Sono infatti iniziati, circa un mese fa, i lavori per la realizzazione del tratto gorgonzolese della pista ciclabile che collegherà la città a Melzo, della lunghezza di circa 1,7 chilometri, implementando la mobilità sostenibile e garantendo un collegamento strategico tra la città e la ferrovia, con il naviglio Martesana e la rete metropolitana milanese.
Realizzata con il finanziamento di circa 1,5 milioni di euro, comprensivi degli oneri di progettazione, da parte di Tangenziale Esterna spa (autostrada che ha impattato fortemente sui due Comuni), la pista sarà dotata di un impianto di illuminazione, che il Comune intende realizzare successivamente nell’ambito dell’operazione di efficientamento energetico.
“Una consistente porzione del territorio di Gorgonzola e di Melzo -ha spiegato il sindaco Angelo Stucchi- è parte del Parco Agricolo Sud Milano e quindi abbiamo scelto di ritardare…

 

 

 

 

 

 

I “benefici” della TEEM:
una pista ciclo-pedonale
unirà, da Natale, Gorgonzola a Melzo

11 ottobre 2018. La Tangenziale Est Esterna Milano si è “presa 100 e ora restituisce 1”. Sono infatti iniziati, circa un mese fa, i lavori per la realizzazione del tratto gorgonzolese della pista ciclabile che collegherà la città a Melzo, della lunghezza di circa 1,7 chilometri, implementando la mobilità sostenibile e garantendo un collegamento strategico tra la città e la ferrovia, con il naviglio Martesana e la rete metropolitana milanese.
Realizzata con il finanziamento di circa 1,5 milioni di euro, comprensivi degli oneri di progettazione, da parte di Tangenziale Esterna spa (autostrada che ha impattato fortemente sui due Comuni), la pista sarà dotata di un impianto di illuminazione, che il Comune intende realizzare successivamente nell’ambito dell’operazione di efficientamento energetico.
“Una consistente porzione del territorio di Gorgonzola e di Melzo -ha spiegato il sindaco Angelo Stucchi- è parte del Parco Agricolo Sud Milano e quindi abbiamo scelto di ritardare di qualche settimana il completamento della ciclopedonale per non compromettere, con l’assenza di irrigazione, i raccolti. I prodotti agricoli e il terreno su cui crescono sono la cornice naturale della ciclopedonale e non potevamo non proteggerli e tutelarli”.

La “consegna” da parte dell’impresa costruttrice è prevista per il 20 dicembre. A quella data mancherà solo il tappetino, ovvero la finitura prevista secondo progetto o di colore rosso o simile alla pavimentazione esistente, per la cui lavorazione si attenderà una stagione più mite per garantire la qualità dell’intervento.
La pista potrà comunque essere utilizzata perché dotata di tutti i parapetti pedonali previsti per legge a protezione dei fossi e della sede stradale esistente. 
“Stiamo vedendo costruire un’opera pubblica attesa dai cittadini -hanno dichiarato concordi i sindaci di Gorgonzola e Melzo, Angelo Stucchi e Antonio Fusé – perché valorizzerà l’offerta cicloturistica del nord est milanese mettendo in sicurezza un collegamento strategico tra le nostre due città”.

pista ciclo-pedonale Gorgonzola a Melzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy