Riapre il frutteto del Parco Sud
Da sabato puoi coglierle sull’albero le ciliegie
La bontà che non ti aspetti nei campi di Milano

22 maggio 2019. Sabato prossimo riapre Frutta in Campo, alla periferia ovest di Milano città, non lontano da Boscoincittà. Case e stradone a 6 corsie non sono distanti, ma seguendo una stradina bianca si arriva in un altro mondo (vedi sotto le indicazioni stradali): un frutteto di oltre 2 ettari che è anche un’oasi di tranquillità e natura, sorto tre anni fa grazie al lavoro di una dozzina di appassionati. E ora, si può ricominciare a raccoglierne (in senso letterale) i frutti. Le prime a maturare sono le ciliegie: per adesso una sola qualità, e i quantitativi potrebbero non essere sufficienti per tutti. Il prezzo, almeno gli scorsi anni, è più che abbordabile (i frutti provengono dal lavoro dei soli soci e non vi sono intermediari), ma supercompetitivo è il sapore della frutta appena colta.
Sul sito www.fruttaincampo.it o sulla pagina facebook di FruttaInCampo si trovano le date di raccolta. Per conoscere le prossime date, ci si può anche iscrivere alla mailing list info@fruttaincampo.it…

Riapre il frutteto del Parco Sud
Da sabato puoi coglierle sull’albero le ciliegie
La bontà che non ti aspetti nei campi di Milano

22 maggio 2019. Sabato prossimo riapre Frutta in Campo, alla periferia ovest di Milano città, non lontano da Boscoincittà. Case e stradone a 6 corsie non sono distanti, ma seguendo una stradina bianca si arriva in un altro mondo (vedi sotto le indicazioni stradali): un frutteto di oltre 2 ettari che è anche un’oasi di tranquillità e natura, sorto tre anni fa grazie al lavoro di una dozzina di appassionati. E ora, si può ricominciare a raccoglierne (in senso letterale) i frutti. Le prime a maturare sono le ciliegie: per adesso una sola qualità, e i quantitativi potrebbero non essere sufficienti per tutti. Il prezzo, almeno gli scorsi anni, è più che abbordabile (i frutti provengono dal lavoro dei soli soci e non vi sono intermediari), ma supercompetitivo è il sapore della frutta appena colta.
Sul sito www.fruttaincampo.it o sulla pagina facebook di FruttaInCampo si trovano le date di raccolta. Per conoscere le prossime date, ci si può anche iscrivere alla mailing list info@fruttaincampo.it…

Frutta in campo, un luogo da scoprire

Il frutteto è nato dalla volontà di un gruppo di persone, perlopiù frequentatori di Bosco in Città, che hanno acquistato un terreno nel Parco Sud di circa 3 ettari e vi hanno piantato oltre 2.000 piante, disposte in 26 filari, di 9 specie diverse con 60 varietà di sapori: dalle mele alle ciliegie, alle albicocche fino all’uva e ai piccoli frutti, quali mirtilli e more.
In questi anni ci si è fatti le ossa: “A parte l’estrema variabilità delle stagioni – racconta Fabio Ziller, uno dei promotori- nei primi anni non sono mancati problemi di insetti e di uccelli in particolare, cimici e cornacchie. Dallo scorso anno abbiamo installato reti a tenda sui filari per evitare che ‘raccolgano’ solo loro. Un accorgimento che ci permette anche di limitare al massimo le cure con i fitofarmaci”.
Oltre che freschi e saporiti, i prodotti sono quindi sani e di alta qualità. Merito anche del terreno, privo di residui chimici da agricoltura in quanto rimasto “fermo” per 20 anni poiché utilizzato al più per la pastorizia.

Come arrivare

Da Quinto Romano percorrere la via Caio Mario in direzione Via Novara
Un cartello sulla sinistra dopo il numero 51 vi indicherà l’entrata per il parcheggio
Con i mezzi pubblici, dalla fermata M5 San Siro Stadio :
Autobus 80 – direzione Molino Dorino – fermata Via Togni Via S. Romanello – a piedi 10/12 minuti
oppure
Autobus 423 – Direzione Settimo Milanese – fermata Via Togni Via S. Romanello – a piedi 10/12 minuti

 

 

Riapre il frutteto del Parco Sud. Da sabato puoi coglierle sull’albero le ciliegie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy