Donne anti-asfalto
alla carica in Regione

Difficile, pur se apartitici, per ambientalisti come noi non apprezzare il modo in cui ieri, nell’ambito della prima seduta del Consiglio regionale lombardo, le consigliere del Movimento 5 Stelle Silvana Carcano (capogruppo) e Iolanda Nanni si sono provocatoriamente presentate: con due t-shirt inneggianti l’antiasfalto alle autostrade lombarde.
In quella della Nanni si leggeva: “L’autostrada è una camera a gas. No alla Broni-Pavia-Mortara”, mentre quella della Carcano suggeriva di interrarne due, la Rho-Monza e la Milano-Meda, un progetto dei cittadini per i cittadini di Paderno Dugnano.
Ma, considerato che purtroppo nel territorio lombardo i progetti di autostrade con diffusa “spalmatura” d’asfalto sono parecchi, le due consigliere avranno tempo per sfoggiare innovative T-shirt per diverse sedute.
A cominciare dalla Tem, che si divora l’agricoltura del Parco Sud. E scusateci per la partigianeria. 

Donne Antiasfalto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy