Agricoltori e comitato cittadino
bloccano corsa ciclistica
per dire NO a elettrodotto Terna

Circa 400 persone, tra cui agricoltori del Parco Agricolo Sud Milano e Comitato cittadino di Settimo Milanese, questa mattina, hanno organizzato un corteo di protesta che ha bloccato la partenza della Milano-Torino, la corsa classica ciclistica internazionale più antica d’Italia. La partenza della gara era fissata in via d’Adda, a Settimo Milanese, di fronte al municipio. Il corteo ha raggiunto l’area della partenza, gremita da di tifosi e autorità, occupando la sede stradale. Dopo una breve trattativa, Paolo Maccazzola (al centro, nella foto del Corriere della Sera), che guidava la protesta degli agricoltori, ha ottenuto la possibilità di leggere davanti alle telecamere un comunicato. Quindi il corteo ha lasciato la piazza.

Agricoltori e comitato cittadino bloccano corsa ciclistica per dire NO a elettrodotto Terna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy