Milano, ecco i progetti vincitori
di Conto, Partecipo, Scelgo
votati da 30.172 cittadini

Grandissima partecipazione da parte dei cittadini, non solo di Milano, ma anche di quelli che lavorano e/o studiano nella metropoli: in 30.172 hanno votato i progetti del Bilancio Partecipativo Conto, Partecipo, Scelgo, che verranno finanziati con 9 milioni (1 per ogni zona della città). E oggi, 3 dicembre, il Comune ha annunciato i progetti vincitori. Va ricordato che si è arrivati al voto dopo un impegnativo percorso iniziato a giugno scorso nell’ambito del quale si sono tenuti 60 incontri nei quartieri per ascoltare le richieste e i bisogni delle persone e dopo il grande laboratorio in cui 350 giovani dai 14 a i 22 anni hanno espresso all’Amministrazione comunale come immaginano la loro città.
Zona 5 superstar. Il progetto più votato (3.277) è il n. 26 “Recuperare e valorizzare” della zona 5 che, tra l’altro, prevede il restauro della chiesetta di Sant’Ignazio nella Cascina Campazzo, nel Parco del Ticinello (foto campomyland): luogo magico, in cui si riunisce l’Associazione per il Parco Sud Milano.
Ecco tutti i 9 progetti primi classificati per ogni Zona e interamente finanziati (in fondo la graduatoria di tutti i progetti)…

Milano, ecco i progetti vincitori
di Conto, Partecipo, Scelgo
votati da 30.172 cittadini

Grandissima partecipazione da parte dei cittadini, non solo di Milano, ma anche di quelli che lavorano e/o studiano nella metropoli: in 30.172 hanno votato i progetti del Bilancio Partecipativo Conto, Partecipo, Scelgo, che verranno finanziati con 9 milioni (1 per ogni zona della città). E oggi, 3 dicembre, il Comune ha annunciato i progetti vincitori. Va ricordato che si è arrivati al voto dopo un impegnativo percorso iniziato a giugno scorso nell’ambito del quale si sono tenuti 60 incontri nei quartieri per ascoltare le richieste e i bisogni delle persone e dopo il grande laboratorio in cui 350 giovani dai 14 a i 22 anni hanno espresso all’Amministrazione comunale come immaginano la loro città.
Zona 5 superstar. Il progetto più votato (3.277) è il n. 26 “Recuperare e valorizzare” della zona 5 che, tra l’altro, prevede il restauro della chiesetta di Sant’Ignazio nella Cascina Campazzo, nel Parco del Ticinello (foto campomyland): luogo magico, in cui si riunisce l’Associazione per il Parco Sud Milano.

Ecco tutti i 9 progetti primi classificati per ogni Zona e interamente finanziati (in fondo la graduatoria di tutti i progetti). Poiché in alcune Zone il primo progetto classificato non assorbe per intero il milione di euro messo a disposizione dall’Amministrazione, la quota rimanente sarà assegnata ai 6 progetti successivi in ordine di graduatoria.
Nel caso in cui il budget del secondo progetto risulti più alto delle risorse disponibili, saranno realizzati gli interventi dotati di autonomia funzionale all’interno di quel progetto, che rispondono al criterio della maggiore fattibilità, tempestività di esecuzione e immediata fruibilità per i cittadini.
Gli eventuali risparmi in sede di progettazione esecutiva saranno spesi per interventi nelle Zone.

– Zona 1, progetto 2 “Aula da Sogno”: saranno effettuati interventi di correzione acustica degli ambienti scolastici e di abbattimento delle barriere architettoniche per ipoudenti e ipovedenti, nell’Istituto Cavalieri.

– Zona 2, progetto 13 “Condividi.Mi2”: permetterà di riqualificare alcune aree verdi (tra cui la pulizia della sponda della Martesana e la creazione di orti condivisi in via Rho), di recuperare la casa dell’ex custode nel giardino di Villa Finzi, migliorare i collegamenti ciclabili e l’installazione di giochi per bambini con disabilità nelle scuole coinvolte dal progetto.

– Zona 3, progetto 17 “Vivere il Parco Lambro”: consentirà di creare nuove infrastrutture per lo sport, le attività ricreative e servizi per un migliore utilizzo del Parco. Permetterà di realizzare due nuovi campi da basket, di rendere utilizzabili i percorsi ciclopedonali anche su roller/skate, di installare arredi per aree pic-nic e isole digitali, case dell’acqua e fontanelle, bagni pubblici con fasciatoi, ma anche di potenziare l’illuminazione e gli ingressi al parco.

– Zona 4, progetto 21 “Vado in giro sicuro”: saranno realizzati vari interventi per migliorare la sicurezza stradale, sociale, ambientale e per eliminare le barriere architettoniche, tra cui ad esempio riqualificazione dei parchi Alessandrini e di via Nervesa, l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle scuole Morosini Manara e CPIA via Colletta, interventi di moderazione della velocità del traffico, ed altri.

– Zona 5, progetto 26 “Recuperare per valorizzare”: prevede la realizzazione di giardini a tema in diversi parchi della Zona e nuovi cortili scolastici in cinque scuole per migliorare la socialità, il gioco, lo sport, ma anche il restauro della Chiesetta Sant’Ignazio presso Cascina Campazzo.

– Zona 6, progetto 28 “Didattica e cultura”: riqualificherà il giardino scolastico della scuola dell’infanzia di via Tolstoi, con particolare attenzione ai bambini con disabilità, realizzerà uno spazio insonorizzato per spettacoli teatrali, musicali e iniziative culturali nella scuola Memmi, e allestirà uno spazio condiviso per le associazioni nella ex scuola di via Riccardo Balsamo
Crivelli n. 3,

– Zona 7, progetto 33 “La via verde, per vivere sani e sicuri da piazza Sicilia al Parco Trenno”, migliorerà le strutture sportive, per il gioco, la cultura e la ricreazione di alcune aree verdi della zona, tra cui nuovi giochi per tutti i bambini (anche diversamente abili) nell’area verde di fronte alla scuola di piazza Sicilia e in piazza Irnerio, riqualificazione del cortile
scolastico della scuola materna di via Seprio, un nuovo campo da basket in via Tofano e di murales nel sottopassaggio, e consentirà l’apertura di un chiosco nella biblioteca di via Pistoia e aule studio.

– Zona 8, progetto 35 “L’Oasi della cultura”, allestirà nuovi spazi per lo studio e l’incontro nella biblioteca di Bonola (sale studio, ludoteca, spazi polifunzionali, sala internet e area wifi), una stazione di BikeMi, casa dell’acqua e panchine, e rifacimento degli spogliatoi e della pavimentazione della palestra della scuola di via Quarenghi IC Riccardo Massa,

– Zona 9, progetto 39 “Vivere la Zona 9”, potenzierà gli spazi per l’incontro nel quartiere e riqualificherà gli spazi interni ed esterni delle scuole, ad esempio attraverso la ristrutturazione delle ex stalle e ex magazzini di villa Hanau come punto di riferimento della vita associativa della zona, il miglioramento dell’arredo urbano in piazza Gasparri e dei giardini Cesare
Pagani, la bonifica dell’area verde di via Racconigi, l’installazione di una tensostruttura aperta e multifunzionale nel parco Savarino, il miglioramento degli spazi interni e dei cortili delle scuole con nuovi arredi, interventi di riqualificazione di parti comuni interne, aree per lo sport, cancellate, ventilatori a soffitto, attrezzature e ombreggianti.

Graduatoria di tutti i progetti (tabella 1 e 2)

Milano, ecco i progetti vincitori di Conto, Partecipo, Scelgo votati da 30.172 cittadini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy