Regalo di Natale del Comune alla città
Le ex “aree d’oro” di Ligresti assegnate
al Parco Sud e ai suoi agricoltori

Un milione di metri quadrati di aree agricole, salvate dai tentativi di speculazione edilizia e restituite alla collettività. È il regalo di Natale che il Comune di Milano fa a tutti i suoi cittadini, all’indomani dell’acquisizione delle cosiddette “aree d’oro” appartenute a Ligresti: cento ettari di terreni nel Parco Sud che, dopo una vicenda giudiziaria durata decenni e grazie all’impegno congiunto degli agricoltori, degli ambientalisti e dell’Amministrazione, sono diventati di proprietà pubblica e si preparano ad una nuova stagione di rinascita e riqualificazione. In attesa del bando per giovani coltivatori con cui sarà assegnata circa la metà delle aree, per il resto destinate a completare i parchi agricoli del Ticinello e della Vettabbia, i terreni sono stati affidati in custodia temporanea al distretto Dam (Distretto agricolo milanese, di cui Andrea Falappi, al centro nella foto, è presidente).

Regalo di Natale del Comune alla città Le “aree d’oro” appartenute a Ligresti assegnate al Parco Sud e ai suoi agricoltori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy