Politica dei piccoli passi per le periferie
Cinque nuovi campetti da calcio per i bambini
Aspettando la politica dei grandi passi

Milano, 8 novembre 2017. Certo, ci sarebbero state aree più importanti cui ridare vita: da Vaiano Valle a Muggiano, da Macconago a Lambrate. Questo per rimanere nelle aree del Parco Sud. Ma sempre meglio di niente, guardando il degrado delle periferie di Milano, alla qualità della vita di chi ci vive. E quello che ci annuncia oggi il Comune di Milano è che sono partiti i lavori per il primo dei 5 campetti di calcio previsti nelle periferie. È quello di via Rogoredo, nel Municipio 4: il progetto porterà in città nuove opportunità per i ragazzi di praticare sport all’aperto.
Si tratta di aree di 9×18 metri, dotate di erba sintetica e porte in metallo, che saranno recintate con una rete alta 2 metri per evitare l’uscita del pallone sul modello del campetto di piazzale Bacone inaugurato ad agosto.
Nei prossimi giorni inizieranno i lavori anche presso il Giardino Dora Baltea (Municipio 9), mentre a dicembre sarà la volta di via Ippolito Nievo (Municipio 8), via Jemolo al Quartiere Muggiano (Municipio 7) e del Parco della Martesana (Municipio 2).

I tempi previsti per ogni realizzazione sono di circa 45 giorni e il costo totale degli interventi ammonta a circa 60mila euro. Verranno realizzati nelle prossime settimane dall’assessorato al Verde.
La politica dei piccoli passi è sempre meglio di niente. Aspettiamo quella dei grandi passi…

Campetti calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy