Appuntamento con le lucciole
tra letteratura,
musica e arti visive

Le lucciole appartengono alla memoria dell’infanzia e all’immaginario collettivo, ma sono in realtà ancora misteriose, anche per gli studiosi. Alcuni ambienti del Basso Milanese, come fontanili, fasce alberate, ripe di corsi d’acqua, zone umide e oasi protette, sono ideali per la vita di questi insetti che svolgono un ruolo fondamentale nell’equilibrio ambientale.
Giovedì 21 marzo, primo giorno di primavera, a Cascina Campazzo (oratorio di Sant’Ignazio alle marcite), in via Dudovich 10 (M2 Abbiategrasso) si svolgerà un incontro dal titolo Le lucciole tra lettura, musica e arti visive, che ci condurrà, in delicata armonia, alla scoperta di un mondo “sottotraccia”, spesso invisibile agli occhi dei più distratti.

Appuntamento con le lucciole
tra letteratura,
musica e arti visive

Le lucciole appartengono alla memoria dell’infanzia e all’immaginario collettivo, ma sono in realtà ancora misteriose, anche per gli studiosi. Alcuni ambienti del Basso Milanese, come fontanili, fasce alberate, ripe di corsi d’acqua, zone umide e oasi protette, sono ideali per la vita di questi insetti che svolgono un ruolo fondamentale nell’equilibrio ambientale.
Giovedì 21 marzo, primo giorno di primavera, a Cascina Campazzo (oratorio di Sant’Ignazio alle marcite), in via Dudovich 10 (M2 Abbiategrasso) si svolgerà un incontro dal titolo Le lucciole tra lettura, musica e arti visive, che ci condurrà, in delicata armonia, alla scoperta di un mondo “sottotraccia”, spesso invisibile agli occhi dei più distratti

Gli incontri di Cascina Campazzo

La serata è organizzata da Campo Università di Milano-campagna, che ha come soggetti promotori: Associazione per il Parco Sud Milano, Comitato per il parco del Ticinello, Winterwiesen – Gruppo di lavoro sulla campagna irrigua del Basso milanese come patrimonio culturale europeo, Milano ACLI Anni Verdi Ambiente,  Sede Provinciale di Milano, Amici Cascina Linterno, Milano, Associazione Culturale ‘Il Rile’ , Milano, Associazione Astrov, Gorgonzola, Associazione culturale Cascina Santa Brera, San Giuliano Milanese, WWF Sud Milanese, Associazione Ambiente Salute Alimentazione, Binasco, Associazione Amici di Buccinasco, Associazione Amici dell’Abbazia di Viboldone, San Giuliano Milanese, Associazione culturale Il Fontanile, Rodano, Associazione Centro Culturale Aldo e Cele Daccò, Gaggiano.
L’accoglienza riservata agli incontri di Cascina Campazzo, fin dal loro inizio, nell’autunno 2002, sollecita a continuare il percorso di formazione permanente intorno alla cultura del Basso milanese e della sua millenaria campagna irrigua.
Questa cultura, che ha reso florida Milano ed è stata per secoli ammirata e imitata in Europa, non è affatto scomparsa, soffocata dalla metropoli che avanza. E’ ancora viva e vitale. Anzi, oggi può essere interpretata e vissuta con spirito nuovo, a beneficio di tutti. Le serate di Cascina Campazzo consentono di riconoscere un territorio fragile, abbandonato a una visione ‘meccanica’ e utilitaristica, che ha mostrato e mostra, ogni giorno di più, i suoi limiti. Studiare la storia e la cultura di questo territorio, significa porre le basi per programmare il suo futuro, che è il futuro di Milano.

Le lucciole a Campo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy