Bye bye Podestà,
welcome (?) De Angelis

Con un laconico decreto del 23 aprile scorso, è stata resa pubblica l’uscita di scena di Guido Podestà dalla presidenza del Parco Agricolo Sud Milano, sostituito da Franco De Angelis, assessore della Provincia di Milano alla Pianificazione del territorio, Programmazione delle Infrastrutture, Piano casa7edilizia, Housing sociale, rapporti con la Conferenza dei Sindaci, Sportello Unico, Riordino delle province e città metropolitane.
Il documento cita ragioni di correttezza, legate alla candidatura al parlamento europeo del presidente della Provincia di Milano nella lista del Nuovo Centro Destra.
In attesa di sapere che fine farà il Parco Sud, o meglio di sapere a chi passerà di mano dopo lo scioglimento della Provincia di Milano e la nascita della Città metropolitana previsti a fine anno, ecco il passaggio di consegne all’assessore più “giovane”, non in senso anagrafico, ma perché nominato 13 mesi fa in sostituzione di Fabio Altitonante, eletto in consiglio regionale.

 

Bye bye Podestà,
welcome (?) De Angelis

Con un laconico decreto del 23 aprile scorso, è stata resa pubblica l’uscita di scena di Guido Podestà dalla presidenza del Parco Agricolo Sud Milano, sostituito da Franco De Angelis, assessore della Provincia di Milano alla Pianificazione del territorio, Programmazione delle Infrastrutture, Piano casa7edilizia, Housing sociale, rapporti con la Conferenza dei Sindaci, Sportello Unico, Riordino delle province e città metropolitane.
Il documento cita ragioni di correttezza, legate alla candidatura al parlamento europeo del presidente della Provincia di Milano nella lista del Nuovo Centro Destra.
In attesa di sapere che fine farà il Parco Sud, o meglio di sapere a chi passerà di mano dopo lo scioglimento della Provincia di Milano e la nascita della Città metropolitana previsti a fine anno, ecco il passaggio di consegne all’assessore più “giovane”, non in senso anagrafico, ma perché nominato 13 mesi fa in sostituzione di Fabio Altitonante, eletto in consiglio regionale.

Franco De Angelis, politico del Pdl e membro della direzione nazionale del Partito Repubblicano, arriva alla presidenza del Parco Agricolo Sud Milano con un curriculum di tutto rispetto, nel senso che assicura la ferrea continuità alla linea “sviluppista” basata sul connubio autostrade-cemento.
Se Podestà, almeno negli ultimi anni, aveva assicurato al Parco Sud una difesa a parole sul suo ruolo (smentito come detto nei fatti, con l’assenso a tutte le proposte di stralci di aree dal Parco, nonché a quelle di grandi infrastrutture viarie devastanti), non è detto che un simile atteggiamento venga mantenuto dal neo presidente, sempre ligio sinora a riproporre lo sviluppo vecchio stampo, a cui sacrificare le valide potenzialità alternative della grande area protetta della metropoli.
Un passaggio di consegne di due signori dello stesso stampo. Stampo che, speriamo, sia cancellato dallo scossone della nascente Città metropolitana.
(30 aprile 2014)

Bye bye Podestà, welcome (?) De Angelis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy