Il presidente della Brebemi
dichiara 39mila transiti/giorno
Contando anche i ciclisti?

Francesco Bettoni, presidente Brebemi, in risposta ai dati Aiscat pubblicati in questi giorni continua a rilanciare sui numeri arrivando addirittura a 39mila veicoli in transito giornalmente sulla sua autostrada. Ma c’è chi, fiducioso della scarsità del traffico, vi si avventura tranquillamente in bicicletta! Lo segnala L’Eco di Bergamo, di cui riportano il testo del 26 settembre con anche gli ironici commenti dei lettori. Anche la foto, scattata da un automobilista è emblematica: dà più ragione al ciclista che a Bettoni.

Il presidente della Brebemi
dichiara 39mila transiti/giorno
Contando anche i ciclisti?

Francesco Bettoni, presidente Brebemi, in risposta ai dati Aiscat pubblicati in questi giorni continua a rilanciare sui numeri arrivando addirittura a 39mila veicoli in transito giornalmente sulla sua autostrada. Ma c’è chi, fiducioso della scarsità del traffico, vi si avventura tranquillamente in bicicletta! Lo segnala L’Eco di Bergamo, di cui riportano il testo del 26 settembre con anche gli ironici commenti dei lettori. Anche la foto, scattata da un automobilista è emblematica: dà più ragione al ciclista che a Bettoni.

Pensionato «sfreccia» in bici su Brebemi
Bloccato: gli arriverà una multa salata

Passi che in certi orari il traffico su Brebemi non è intensissimo, ma da qui a decidere di percorrerla in sella a una bicicletta ce ne passa.

Per lo spericolato è arrivata una multa salata. E non certo perché non ha rispettato la velocità minima di 60 chilometri all’ora. Ma ovviamente perché ha deciso di entrare in autostrada in bicicletta, mezzo vietatissimo su tutta la rete autostradale italiana che può essere percorsa solo con veicoli a motore (e sopra una certa cilindrata nel caso dei motocicli).
Il ciclista «autostradale», a quanto risulta un pensionato del territorio, non sarebbe entrato da uno caselli della A35 che sono tutti presidiati. Più facilmente si è avvicinato alla carreggiata autostradale dai campi per poi trovare un varco nella recinzione di sicurezza.
Sulla sua due ruote è comunque riuscito a percorre un tratto dell’autostrada fra il casello di Treviglio e Bariano dove è stato notato da alcuni automobilisti. Uno di loro (Marco, di Bonate) l’ha anche fotografato inviandoci poi l’immagine che lo ritrae in sella a una mountain bike e con un giubbotto rosso.
Secondo alcuni residenti della zona non era la prima volta che il ciclista percorreva in bicicletta la A35.

I Commenti dei lettori
paolino grat scrive: 26-09-2015 – 15:06h
Magari chi ha scattato la foto era sul lato passeggero o dietro……quando il dito indica la luna lo stupido guarda il dito…..

daniele colombo scrive: 26-09-2015 – 14:31h
E’ molto più pericoloso il fotografo che, da come si evince dall’immagine, è colui che sta guidando.

eufemio antoccia scrive: 26-09-2015 – 14:01h
Comunque l’idea non è del tutto sbagliata…… considerando che gli automobilisti la snobbano!

ivan mangili scrive: 26-09-2015 – 12:29h
lo credo bene che non sia passato dal casello……con quello che costa!!!!Hihihihihihi….

gianpiero de angeli scrive: 26-09-2015 – 12:19h
Potrebbe essere un’idea per aumentare i flussi di traffico, aperture domenicali per bici con tariffe agevolate….ah…..ah…..

stefania beloli scrive: 26-09-2015 – 12:18h
Prima di parlare documentatevi….siete tutti di lega ambiente?

Gianfrancesco Ruggeri scrive: 26-09-2015 – 11:58h
è un grande!!!!! Pensionato in bici sulla Bre.Be.Mi., se ci stai leggendo, voglio dirti che sei un grande!!!!!!

luca paolo benedetti scrive: 26-09-2015 – 11:57h
proprio nient’altro da pubblicare ?

Daniele Ferrei scrive: 26-09-2015 – 10:54h
E ancora con questi cellulari in mano mentre si guida…

Stefano Viel scrive: 26-09-2015 – 10:20h
e’ tutta una messinscena studiata ad arte per far notare che la Brebemi non e’ utilizzata, e’ una autostrada vuota ed inutile Purtroppo la cosa e’ reale e’ servita a far lievitare infinitamente il valore dei terreni in fase pre-brebemi ed a far guadagnare tantissimi soldi a chi ha speculato

MARCO SARTI scrive: 26-09-2015 – 10:09h
ALMENO LA USA QUALCUNO……..

Roberto Trabucchi scrive: 26-09-2015 – 07:36h
Ma nella borraccia aveva grappa?

 

Il presidente Brebemi dichiara 39mila transiti/giorno Contando anche i ciclisti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy