Assago

 

 

Comune situato nell’immediato sud-ovest di Milano, conta circa 8.949 abitanti, distribuiti su una superficie territoriale di 8,14 kmq, 3,63 dei quali sono compresi nell’area del Parco Agricolo Sud Milano.
L’amministrazione comunale è retta da una giunta di centrodestra, con Graziano Musella nel ruolo di sindaco.


Da vedere

 

Chiesa di San Desiderio
La chiesa ha origini duecentesche ed è stata trasformata nel 1400, del cui secolo conserva molti caratteri, anche se nel 1700 è stata sopraelevata ed allungata. All’interno sono custoditi affreschi quattrocenteschi (La Natività e la Madonna col Bambino, San Sebastiano e San Rocco, San Antonino, il patrono della chiesa e del paese), attribuiti a Bernardino Luini e scuola.
La prima descrizione accurata risale al 1566, anno della visita pastorale del cardinale San Carlo Borromeo. Da questa data in poi le notizie riguardanti la chiesa provengono da accurate descrizioni, spesso corredate anche da rilievi eseguiti durante le visite stesse. All’interno, la chiesa si presenta con un’unica navata separata dal presbiterio e da una balaustra.

 

Cascina Villa Borromeo
Complesso di origine settecentesca, tra cui spicca Villa Borromeo, un tempo casa padronale, oggi è sede dell’amministrazione comunale. La struttura si trova nel centro cittadino e comprende anche cascina Castello, che ospita la biblioteca comunale e il nuovo centro civico. Ne faceva parte anche la cascina Cortegrande, rimasta attiva sino alla fine degli anni ‘70 del secolo scorso, trasformata poi in area residenziale.

 

Cascina Bazzanella
Edificata intorno al XVII secolo, è la cascina più grande presente sul territorio di Assago. Caratterizzata da una casa padronale con portico e colonne in pietra, oggi risulta inattiva, ma in passato arrivò ad ospitare più di quaranta famiglie. Originariamente l’area della cascina Bazzanella (presente già nel catasto settecentesco) comprendeva due soli insediamenti rurali, il primo di notevoli dimensioni era situato dove ora insiste l’attuale cascina, l’altro corrispondeva all’ex monastero di Monte Gaudio.

 

Feste

 

• Nel mese di maggio si tiene il tradizionale Palio delle Quattro Cascine, evento che si articola in dieci giorni di festa. Il tutto scandito dai giochi che vedono le quattro contrade storiche (contrada del Gallo, contrada del Cavallo, contrada dell’Ape e contrada della Rana) contendersi il Palio.  
• A cavallo della terza domenica del mese di settembre, sin rinnova l’appuntamento con la Sagra di Fine Estate. Dal venerdì sera sino all’intera giornata di domenica, una serie di manifestazioni animano l’intero paese, coinvolgendo le associazioni locali e la parrocchia.
• L’ultima domenica prima della festività di Natale, si tiene la Festa di Natale, con il mercatino natalizio, esibizioni di artisti di strada e vari allestimenti folkloristici, come la casa di Babbo Natale, dove i bambini possono consegnare la loro personale letterina dei desideri.

Assago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy