Locate, un grande outlet nella campagna. Un nuovo sfregio per il Parco Sud

 

 

Locate, un grande outlet

nella campagna.

Un nuovo sfregio per il Parco Sud

locate santuario

Su una superficie di 100mila mq sorgerà un outlet. Nel vecchio piano regolatore, quest’area era assegnata all’industria. E, fino a qualche anno fa, infatti, vi era l’azienda dolciaria Siva-Saiwa, trasferitasi in Liguria. Ora, l’ampia area è solo un ammasso di macerie dell’ex fabbrica. E presto, ospiterà un grande outlet della moda.
L’associazione Parco Sud aveva chiesto che qui tornasse l’agricoltura. Ma…

(altro…)

Lacchiarella, al Tar piace il cemento. Ma Legambiente non si arrende

Lacchiarella, al Tar piace il cemento.

Ma Legambiente non si arrende

 

mappa lacchiarella

Il Tar della Lombardia boccia il ricorso presentato da Legambiente contro una nuova cementificazione di 45 mila metri quadrati, su suolo agricolo, per far spazio a ben 17 palazzine. E ricorre al Consiglio di Stato. L’ennesima colata di cemento per un territorio che, tra poli logistici e centri commerciali, ha subito ogni tipo di trasformazione, guadagnandosi un ruolo primario tra i comuni che hanno consumato più suolo agricolo nella provincia di Milano.
Dal 1999 al 2010, Lacchiarella ha “seminato” cemento su oltre 1,3 milione di metri quadrati di aree verdi e agricole. Per bloccare questo ulteriore tentativo di speculazione Legambiente, insieme ad un comitato locale, aveva presentato un ricorso al TAR della Lombardia.
Il pesante intervento urbanistico, a pochi metri dal Parco Agricolo Sud Milano, in una zona di interesse naturale in ambito rurale, rischia infatti di perpetrare l’ennesimo sfregio al polmone di verde di Milano e provincia.

(altro…)

Anche il Parco sud Boccia il Piano di Buccinasco


Anche il Parco Sud boccia il Piano di recupero del Castello di Buccinasco

Buone notizie. Seguendo l’esempio di Legambiente, sostenuta da associazioni e cittadini, anche l’Ente Parco Agricolo Sud Milano ha scelto di impugnare la delibera dello scorso 5 marzo del Comune di Buccinasco, che prevede la trasformazione di aree di oltre 54 mila metri quadri delle aree di Buccinasco Castello e Cascina Battiloca.
Secondo l’Ente Parco, infatti, il Comune, guidato dal commissario Francesca Iacontini, non ha rispettato il corretto iter burocratico, e ha deliberato il piano di recupero pur in assenza del parere Parco stesso.  

Castello Buccinasco


Buccinasco, il Castello ha cavalieri che vogliono salvarlo

castello bucinasco

Una storia d’amore per il proprio territorio. È questo il messaggio che arriva da Buccinasco, dove per salvare il Castello Visconteo, costruito a fine 1300, associazioni locali e cittadini si sono “autotassati” per contribuire al ricorso al TAR che Legambiente intende fare contro il Piano di Recupero approvato dal commissario prefettizio Francesca Iacontini.

(altro…)

Parco Ticinello convenzione


Il Parco del Ticinello prova a realizzarsi dal basso

festa campazzoQualcosa si muove verso la realizzazione del Parco agricolo Ticinello, area verde di fondamentale  importanza per dare concretezza al Parco Sud anche nella metropoli milanese.

Con una delibera di Giunta approvata il 4 aprile, il Comune ha affidato per due anni una piccola, ancorché significativa, area comunale in comodato d’uso a titolo gratuito al  Comitato per il Parco Ticinello Onlus.  In cambio, i cittadini e gli agricoltori del Comitato provvederanno a mantenere puliti e fruibili i prati e i campi della zona.

(altro…)

conferenza teem 3.12

 

Nuovi ricorsi contro la Teem, anche i Sindaci sul piede di guerra

 

sindaci teem

Complice il clima elettorale delle elezioni amministrative di primavera, sul fronte della Tem si stanno aprendo fronti inaspettati – di mobilitazione e di carattere legale – che lasciano intravvedere un quadro appena  meno fosco e ingessato di quanto prospettato in precedenza.
Dall’agosto scorso, data dell’approvazione del progetto esecutivo dell’infrastruttura, tutto sembrava marciare a gonfie per i fautori dell’opera, con il passaggio positivo alla Corte dei Conti e l’approvazione definitiva della delibera Cipe nel mese di marzo.
Dichiarazioni precise davano per scontato l’avvio dei lavori in aprile, avendo racimolato anche 120 milioni di € a fronte di un investimento dell’ordine di 2 miliardi.
Ma due recenti eventi possono essere recepiti come un segnale di cambiamento importante.

(altro…)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy