Rifiuti Peschiera

 

Blitz di ambientalisti del Parco a Peschiera
terra di nessuno a due passa da Linate:
“Rifiuti ovunque e aeroporto indifeso”

Riportiamo con soddisfazione la notizia pubblicata oggi da Il Giorno (a firma Massimiliano Saggese) sullo spinoso tema dei rifiuto che invadono il Parco agricolo Sud Milano.

Peschiera Borromeo (Milano), 1 ottobre 2017 – Blitz degli ambientalisti dell’associazione Parco Sud: sotto accusa una discarica a cielo aperto a ridosso dell’aeroporto di Linate. Il gruppo ieri alle 9 è entrato in un’area abbandonata dove chiunque può accedere e scaricare rifiuti. Si tratta di una zona raggiungibile dalla strada che costeggia l’aeroporto, a circa dieci metri di distanza dagli aerei in fase di rullaggio. Uno sterrato, prolungamento naturale di via Traversi, che porta alla cava Farsura. Gli ambientalisti sono entrati in azione per ripulire il perimetro della cava, dove sono presenti rifiuti di ogni genere, compreso un maxi contenitore in plastica di olio e numerosi capanni ricoperti da eternit. Ma la loro denuncia riguarda anche …

(altro…)

Cambiamenti clima

È vera lotta ai cambiamenti climatici?
L’Italia regala a fonti fossili 15,2 miliardi l’anno
L’UE, negli ultimi 3 anni, ha dato 336 miliardi

29 settembre 2017. Nel 2014 i sussidi alle fonti fossili erano di 14,7 miliardi di euro, saliti a 14,8 nel 2015: durante il quale è stato firmato l’Accordo sul clima di Parigi; e nel 2016 le elargizioni sono arrivate a 15,2 miliardi di euro: i sussidi alle fonti fossili in Italia non solo non vengono cancellati, ma continuano ad aumentare come testimonia oggi il rapporto internazionale Transizione 2020: monitoraggio dei sussidi ai combustibili fossili in Europa, realizzato da Odi (Overseas development institute) e Can Europe (Climate action network), al quale ha collaborato, per la parte italiana, anche Legambiente.
“La combustione delle fonti fossili – commenta Katiuscia Eroe, responsabile Energia di Legambiente – è la causa principale dei cambiamenti climatici. È assurdo che si continuino a finanziare i sussidi alle fonti fossili venendo meno agli impegni presi con gli Accordi di Parigi. Occorre cancellare i sussidi, diretti e indiretti, a petrolio, carbone e altre fonti che inquinano l’aria e danneggiano la salute…

(altro…)

peccato! Le chiese

È un vero peccato! Le chiese abbandonate 
del Parco Sud potrebbero rinascere a nuova vita
trasformandole in luoghi di aggregazione

 

 

25 settembre 2017. Da Macconago a Corsico a Vernate, ma ve ne sono molti altri ancora di luoghi di culto in disuso e in quasi totale degrado. Ai proprietari (purché si trovino) privati o del clero sembra che non interessino, anzi siano un fardello di cui far finta che non esistano.

Ma queste mura ricche di storia potrebbero diventare luoghi di cultura, di svago o di… la fantasia spazia.

E come? Cliccate questo link di Edilportale e scoprirete esempi di come chiese di altri Paesi, ma anche in Italia, sono tornate a vivere…
Speriamo che clero, proprietari e amministrazioni trovino idee interessanti da attuare.

Non perdendo troppo tempo… rischiamo di perdere per sempre questi piccoli gioielli di architettura rurale.

 

 

 

 

 

Puliamo Porto

Questa mattina a Porto di Mare
per Puliamo il Mondo
tante persone che amano il territorio

24 settembre 2017. Insieme a Legambiente e Italia Nostra, oltre a noi dell’associazione almeno 250 persone hanno contribuito alla pulizia della vastissima area di 650mila mq di Porto di Mare. Montagne di rifiuti raccolti … e c’è ancora molto, ma molto, da ripulire. Ma diventerà un’oasi per i milanesi ma non solo. L’associazione Parco Sud era presente anche perché Porto di Mare rappresenta una splendida area verde del “nostro parco” da strappare al degrado. Un grazie anche ai tanti soci che hanno partecipato anche ad iniziative di Puliamo il Mondo nella periferia milanese e negli altri comuni del Parco.

CM fallimento

La Città metropolitana è in pre-fallimento
e si appella allo Stato per avere risorse
Intanto la Regione Lombardia le sottrae i Parchi

21 settembre 2017 – Dopo la minaccia dello scorso maggio dei 24 consiglieri di dimissionarsi in blocco se il Governo non avesse trovato una soluzione alla impossibilità di gestire senza i fondi necessari la Città Metropolitana, ieri il Consiglio metropolitano ha  approvato all’unanimità una mozione urgente con cui si chiede al Governo, al Parlamento e al Presidente della Repubblica un intervento strutturale per garantire il rispetto dell’art. 119 della Costituzione che prevede “i Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni hanno autonomia finanziaria di entrata e di spesa”, la proroga dei termini di bilancio, un intervento immediato per garantire le risorse necessarie per l’approvazione del bilancio preventivo e soprattutto la proroga dei contratti a tempo determinato per garantire la tutela del posto di lavoro ai lavoratori precari e impedire la paralisi in alcuni settori nevralgici dell’amministrazione in cui essi operano (leggi a fondo pagina l’articolo di G. Barbacetto su come si è arrivati a questo punto).

Parchi accentrati nelle mani della Regione: altissimo rischio di cemento

Passata inosservata, complice (sarà un caso?) il periodo estivo, ma forse anche sottovalutata dalle forze politiche, incluse quelle di opposizione, la Regione Lombardia, nella legge di assestamento di bilancio (n. 22/10 agosto 2017), ha introdotto una norma difficile da rispettare da parte degli enti coinvolti: se entro il 31 dicembre 2017…

(altro…)

Puliamo Mondo

Puliamo il Mondo: 22, 23 e 24 settembre
uniamo le forze per restituire
bellezza e dignità ai luoghi che amiamo

19 settembre 2017. Il 22, 23 e il 24 settembre migliaia di volontari lungo tutta la Penisola metteranno a disposizione della comunità il loro tempo per riqualificare spazi comuni sporchi e trascurati: torna Puliamo il Mondo, la storica iniziativa di volontariato ambientale nata in Australia e organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai.
Come ogni fine estate durante l’ultimo week-end di settembre i circoli territoriali di Legambiente insieme a numerosissime scuole, associazioni, comitati di quartiere, comuni, organizzano tre giornate di pulizie generali per liberare dai rifiuti abbandonati centri storici, strade e piazze di periferia, stazioni, parchi urbani. 
Spazi resi inospitali dall’incuria e dalla maleducazione torneranno a vivere grazie ad uno straordinario sforzo collettivo.
Qui sotto trovate i luoghi dove, a Milano e negli altri Comuni del Parco Agricolo Sud Milano, ci si può incontrare con gli altri volontari di Puliamo il Mondo (informatevi quale sarà il giorno scelto per l’iniziativa).
La nostra associazione sarà impegnata in quella di Porto di Mare, un angolo di Milano…

(altro…)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la Cookie policy